Attualità Modica

Modica: un abbraccio generazionale chiude il Grande Viaggio Conad

Con Beppe Vessicchio

Modica - Volge al termine la tappa iblea del Grande Viaggio Conad, abbracciando simbolicamente due generazioni: gli anziani e i bambini. Dopo una mattina dedicata allo sport con i giovani della Uisp Iblei, i Solisti del Sesto Armonico e il maestro Beppe Vessicchio si sono esibiti al Centro anziani “Pietro Battaglia” per l’iniziativa “Con Conad c’è musica in città”. Una chiusura simbolica della tappa modicana che abbraccia due generazioni lontane nel tempo, ma simili sotto tanti aspetti. Sono infatti oltre 258 le associazioni sportive coinvolte, nelle precedenti edizioni, dall’iniziativa itinerante e oltre 4.500 gli anziani incontrati nel fine settimana a cui sono stati dedicati circa 115 ore di musica, perché Conad, leader della grande grande distribuzione organizzata, è da sempre attenta alle esigenze della comunità e ha a cuore il rapporto diretto con i protagonisti della società in cui è radicata. Ed è in questa ottica che ieri pomeriggio, al teatro Garibaldi, l’amministratore delegato Francesco Pugliese e il sociologo Aldo Bonomi hanno presentato lo studio socio economico condotto da Aaster su Modica. Indicatori economici che donano speranza alla collettività, collocando la cittadina della Contea al vertice dei comuni siciliani per numero di imprese per abitante: 11,8. Un dato superiore pure alla media nazionale (10,4) che evidenzia come le imprese rispetto al 2016 siano cresciute nello scorso anno, aumentando l’occupazione del 7%.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg