Attualità Ragusa

Roberto Vecchioni canta la tragedia greca a Ragusa

3Drammi3

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-06-2018/1528192985-1-roberto-vecchioni-canta-tragedia-greca-ragusa.jpg&size=750x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-06-2018/roberto-vecchioni-canta-tragedia-greca-ragusa-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-06-2018/1528192985-1-roberto-vecchioni-canta-tragedia-greca-ragusa.jpg

Ragusa - Uno straordinario Roberto Vecchioni, con profonde riflessioni sul valore della vita e con il suo suggestivo live, ha concluso domenica sera la terza edizione di “3drammi3”, il festival ibleo della tragedia greca promosso dal Teatro Donnafugata a Ragusa Ibla, tra i palazzi nobiliari e gli antichi giardini. Partecipatissimi gli appuntamenti programmati nella tre giorni iniziata venerdì scorso con il reading “Carrube e Cavalieri” di Raffaele Poidomani interpretato dall’attore Carlo Cartier. Venerdì e sabato si è poi avuta l’occasione di approfondire, grazie alla regia di Manuel Giliberti e alle dissertazioni del prof. Gianpaolo Renello, due delle opere attualmente in scena al teatro greco di Siracusa, ovvero “Edipo a Colono” e “Eracle” che in versione pocket sono state messe in scena dagli attori Davide Sbrogiò, Corrado Drago e Deborah Lentini. E grande successo ha avuto anche la rappresentazione, sempre sabato sera, sulla scalinata del Duomo di San Giorgio che è divenuto un teatro barocco, de “Le Troiane”, per la regia di Matteo Tarasco e la mise en espace di Mario Incudine. Bravissime le attrici Stefania Blandeburgo, Aurora Cimino, Graziana Lo Brutto, Clara Ingargiola, Chiara Seminara, Sabrina Sproviero, accompagnate al flauto da Angela Leone e al contrabbasso da Romina Denaro. Infine il doppio appuntamento della domenica, ai giardini iblei di Ragusa Ibla, con la rappresentazione finale del workshop “Idomeneo – re di Creta”, diretto da Marco Gandini, che ha visto anche la partecipazione straordinaria del soprano Eva Mei e del tenore Emanuele D’Aguanno. Conclusione con il cantautore Roberto Vecchioni, autore del libro “Il mercante di luce”, che ha intrattenuto il pubblico con un live musicale tra spunti di riflessione e grandi successi, raccogliendo unanimi consensi. Il festival “3drammi”, curato da Vicky e Costanza Di Quattro e da Clorinda Arezzo, ha il contributo dell’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa e della Regione Siciliana. “Siamo assolutamente soddisfatte per il rinnovato successo ottenuto. Pur essendo solo alla terza edizione abbiamo registrato un larghissimo consenso in tutti gli incontri programmati del festival che – spiegano le curatrici – si propone la diffusione della cultura per una crescita comune”. La manifestazione è patrocinata dall’Inda, dall’associazione Amici dell’Inda e gode del sostegno di Fondazione Sicilia, Pegaso Università telematica, Natura Iblea, Acqua Santa Maria, Rotary Ragusa e Rotary Siracusa. Sponsor del live di Roberto Vecchioni sono stati Land Rover ST Sergio Tumino, Banca Agricola Popolare di Ragusa e MAD Magazzini Donnafugata. Per info contattare 334.22.08.186 o info@teatrodonnafugata.it.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg