Economia Sampieri

Alpitour Voiholtels spende 15 milioni e inaugura il nuovo Marsa Siclà

Non è più un residence, ma un albergo a quattro stelle.

Scicli - Investimento poco inferiore ai 15 milioni per l'acquisto e la ristrutturazione della proprietà del VOI Marsa Siclà Resort a Sampieri di Scicli, a due passi del set del Commissario Montalbano, inaugurato da VOIhotels, catena alberghiera del Gruppo Alpitour, il 2 giugno scorso, a una settimana di distanza dall'apertura in sordina. Il lavoro di restyling è costato circa 4 milioni, mentre altri dieci milioni sono serviti per l'acquisto dalla vecchia proprietà. I lavori hanno rivisto l’essenza del resort, precedentemente un residence, cambiandone completamente l’anima e trasformando la struttura ricettiva in albergo a quattro stelle. 

Il progetto di ristrutturazione

A Paolo Terrinoni, amministratore delegato di VOIhotels, il compito di riassumere l’idea alla base della ristrutturazione del VOI Marsa Siclà: “Il progetto nasce dalla bellezza, del resto di fronte a una cosa bella l’umano si ferma”. È questo il punto di partenza da cui prende avvio la scommessa del Gruppo Alpitour, che ha voluto investire in questo resort, non solo per proporre agli ospiti una struttura di qualità, ma soprattutto per offrire una comoda base di partenza per esplorare Scicli e i dintorni della Sicilia Sudorientale. In questo intento, è stato e sarà fondamentale il rapporto con le istituzioni locali, con le quali si è instaurata una sinergia di intenti.

A questo proposito, per offrire quanti più servizi personalizzati, VOIhotels sta lavorando per sviluppare sempre di più il VOI Concierge, un progetto che presto avrà un’app e che sta portando il brand ad avvicinarsi alla tecnologia per facilitare la scoperta della meta attraverso il noleggio di auto, esperienze tipiche e particolari e itinerari specifici. Dal canto suo il sindaco Enzo Giannone e la sua squadra di governo di Scicli stanno dando un appoggio fondamentale, permettendo un continuo scambio di idee per arricchire le proposte in loco.

Estendere la stagionalità

Considerando la tipologia del resort e della destinazione, l’intenzione è quella di estendere quanto più possibile la stagionalità, in modo da agevolare anche le presenze straniere, che attualmente sono le più numerose, circa il 60% contro il 40% di quelle italiane. I primi feedback dagli operatori internazionali sono positivi, in particolare quelli dell’Europa del Nord.
Insieme all’amministrazione locale, VOIhotels vuole promuovere questo territorio rimasto a lungo dimenticato e, soltanto negli ultimi anni, riscoperto nella sua essenza più vera.
“Dobbiamo passare dalla narrazione del territorio alla costruzione di esperienza - ha affermato il sindaco di Scicli, Enzo Giannone -. C’è un mutamento antropologico in atto, una maggiore consapevolezza del valore dei luoghi, oltre alla riscoperta di uno spirito di unità della Sicilia del Sudest che sta riportando molti giovani in queste terre”.

In occasione dell’inaugurazione del VOI Marsa Siclà Resort, Alpitour ha portato 130 agenti di viaggi per un weekend siciliano, durante il quale è stato possibile vivere la struttura e l’atmosfera del territorio, con le sue tipicità e tradizioni, oltre a ripercorrere le orme della famosissima fiction Montalbano, girata proprio a Scicli e nei suoi dintorni.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1544536382-3-triumph.gif

I progetti futuri

VOIhotels conta 14 strutture e circa 3600 camere. Nel 2017 ha registrato un fatturato di circa 65 milioni di euro e le aspettative per il 2018 sono di raggiungere i 90/95 milioni.
Fra i principali filoni in via di sviluppo c’è la collezione esclusiva dei Lifestyle VOIhotels, attualmente formata da 3 strutture ubicate in location italiane che sono il Donna Camilla Savelli a Roma, il VOI Atlantis Bay e il VOI Mazzarò Sea Palace a Taormina.
“Non vogliamo proporre solamente hotel cinque stelle – afferma Terrinoni –, ma offrire gioielli in località italiane iconiche, entrate nell’immaginario comune. L’obiettivo è arricchire la suite di alberghi lifestyle e raggiungere una collezione di 12 strutture in modo da fare un lavoro strutturato e importante con il cliente straniero. Per questo stiamo valutando mete come la Costiera Amalfitana, Firenze, Venezia”.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg