Attualità Enogastronomia

Chi l'ha detto che la birra non si abbina col pesce?

Una bianca e una ambrata

Modica – Scoprire delle birre artigianali beverine, speziate, leggere, con un grado alcolico non troppo elevato e abbinarle ad una superba pizza di pesce. Si chiamano Isaac e Nora e sono due birre artigianali prodotte da Baladin, un birrificio che nasce come brewpub (produzione e mescita diretta) nel 1996 a Piozzo, piccolo paese nelle Langhe in provincia di Cuneo, per opera del suo fondatore e mastro birraio Teo Musso. Abbiamo scoperto questo birrificio in occasione di una cena a La Sirenetta, ristorante e pizzeria che si trova a Modica e di proprietà dello chef Luca Cannizzaro.

Ad una pizza, seppur particolarissima e ricercata come quella proposta da La Sirenetta, abbiamo deciso di abbinare una buona birra artigianale, a cui non rinunciamo mai. E così ci siamo ritrovati a degustare qualcosa di veramente speciale: due birre Baladin denominate “Isacc” e “Nora”. Si tratta di due proposte davvero molto ricercate nel gusto, particolarmente indicate per cene gastronomiche. Da gennaio 2012 Baladin è divenuto un birrificio agricolo con lo scopo di assumersi la responsabilità dell’intero ciclo di produzione delle proprie birre, partendo, ovviamente, dalla terra e dalle materie prime che da essa vengono generate. Il malto d’orzo viene prodotto nei terreni in Basilicata mentre parte del luppolo in una piantagione sperimentale in Piemonte in collaborazione con l’Istituto Agrario di Cussanio.

Nell’ottica di divenire il primo birrificio artigianale autonomo al mondo, molta attenzione viene prestata alla ricerca dell’indipendenza energetica. Anche dal punto di vista distributivo la birra viene commercializzata direttamente attraverso una società di distribuzione di proprietà.
Abbiamo avuto il piacere di degustare due birre: la birra Isaac è una birra bianca, dal colore volutamente torbido.

Dal bicchiere ti invitano la sua schiuma pannosa e il leggero sentore di frutta, oltre al profumo di lievito e agrumi che vanno a perdersi in armonie speziate di coriandolo e arance sbucciate. Fresca al palato, ha corpo leggero ed è molto beverina. Ha anche una gradazione alcolica molto bassa. Ideale per piatti a base di pesce. La seconda birra sperimentata è la Nora, una birra egizia molto particolare. Ha un aroma di  grano khorasan Kamut, il colore ambrato, è sovrastata da una schiuma abbondante che sprigiona note di aromi orientali, zenzero e agrumi. Profumi e gusti sono dolcemente equilibrati e nonostante si tratti di una birra speziata, tali sapori non danno nessun fastidio durante la degustazione, anzi arricchiscono il palato di nuove sensazioni.
Due birre originali, particolari, eleganti, da provare e degustare anche durante le cene più esclusive.
 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif