Attualità PALERMO

I colori di Shimamoto a Palermo

PALERMO, 13 GIU "Un colore senza materia non esiste. Se in procinto di creare non si getta via il pennello, non c'è speranza di emancipare le tinte". A metà degli anni Cinquanta, l'artista giapponese Shozo Shimamoto (Osaka, 1928 2013) inizia la sua avventura con un lavoro creativo realizzato in pubblico, un giardino dove con altri artisti crea dei lavori.
    Un'ampia retrospettiva dedicata all'artista, a cura di Achille Bonito Oliva, è in corso a Palermo, negli spazi di Palazzo Sant'Elia, fino al 6 agosto. "Shozo Shimamoto / spazio nel tempo" è un progetto della Fondazione Morra di Napoli con il supporto tecnico, logistico e organizzativo dell'Associazione Shozo Shimamoto, in collaborazione con la Fondazione Sant'Elia.
    Il progetto fa parte dei Manifesta12/Collateral ed è inserito nel programma di Palermo Capitale Italiana della Cultura. Uno sguardo attento e completo sul percorso dell'artista giapponese, dalle prime innovative sperimentazioni degli anni '40 e '50, fino alle performance degli ultimi anni.
   

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif