Attualità Ragusa

Che bella Daria Bignardi A Tutto Volume

A Ragusa i libri riempiono le piazze

Ragusa - In migliaia nelle piazze di Ragusa per assistere alla presentazione dei libri pubblicati nell’ultimo anno da autori e scrittori italiani e stranieri. Una formula semplice ma al tempo stesso di successo, che da ben nove anni è capace di attirare un pubblico sempre crescente, numeroso, attento, appassionato. E’ il festival letterario “A Tutto Volume – libri in festa a Ragusa” che riesce ad attirare lettori e visitatori in arrivo da tutta la Sicilia ma anche dal resto d’Italia per assistere ai tantissimi incontri che si susseguono durante questo fine settimana, più di 70 tra quelli del programma ufficiale e gli “Extravolume”, eventi promossi direttamente da associazioni e privati del territorio. Un festival che riesce a sfidare anche l’inaspettata pioggia, superando ogni difficoltà e mantenendo invariato il programma, come accaduto all’incontro inaugurale ieri pomeriggio in piazza San Giovanni con la scrittrice Daria Bignardi. Successo di pubblico per tutti gli appuntamenti del festival, ideato e curato dal direttore artistico Alessandro Di Salvo, che riesce a coinvolgere tutta la città in un’atmosfera di vera e propria festa. Ieri incontri con Annalista Strada, Gherardo Colombo, Dario Voltolini, Pino Corrias, Marco Ardemagni, Luciano Fontana, Stefano Feltri, Riccardo Iacona, Tiziano Scarpa.
Dopo le giornate nel centro storico di Ragusa Superiore, programmate per ieri e per oggi, il festival questa domenica si sposta come da tradizione nel quartiere antico, Ragusa Ibla, per proseguire con i vari incontri programmati, gli eventi, la presentazione dei libri e la conclusione in piazza Duomo con Paolo Mieli che presenterà il libro “Il caos italiano”. Per i dettagli del programma del festival basta collegarsi su www.atuttovolume.org. Per raggiungere il quartiere barocco è stato attivato un comodo servizio di bus navetta andata e ritorno dalle 17,30 con partenza da via Di Vittorio-via Epicarmo e arrivo alla chiesa del Santissimo Trovato. E per questa domenica altri numerosi partecipanti giungeranno in treno attraverso l’iniziativa speciale della Fondazione Fs che ha voluto aprire la stagione dei viaggi sui treni storici proprio in occasione del festival “A Tutto Volume”. Viaggeranno su antiche carrozze anni ’30. La nona edizione di "A Tutto Volume" è promossa dalla Fondazione degli Archi con il sostegno di Siae - Società Italiana degli Autori ed Editori, dell’Assemblea Regionale Siciliana, del Comune di Ragusa, della Camera di Commercio del Sud Est, della Banca Agricola Popolare di Ragusa e di altri numerosi partner privati.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif