Attualità Enogastronomia

Pane congelato venduto per fresco? La Sicilia dice stop

Diciture come pane di giornata o appena sfornato, non potranno essere più usate.

Nuove regole per le etichette del pane per distinguere rigorosamente il pane fresco da quello congelato. È quanto prevede il nuovo decreto dell'assessorato regionale alle Attività produttive mirato a contrastare la pubblicità ingannevole sugli alimenti, a tutela dei prodotti artigianali e dei consumatori. Nel decreto, infatti, viene stabilito che il pane parzialmente cotto, surgelato o non surgelato, dovrà essere venduto in comparti separati dal pane fresco.

Le etichette sulle confezioni dovranno inoltre riportare anche tutte le informazioni sulla natura del prodotto, incluse quelle di specificare se il pane è "fresco" o precotto e surgelato. Diciture come "pane di giornata" o "appena sfornato", non potranno essere più usate.
Per pane fresco si intende "il pane preparato secondo un processo di produzione continuo senza interruzioni finalizzate al congelamento e al surgelamento o ad altri trattamenti con effetto conservante". Nel caso di pubblicità ingannevole, il decreto prevede sanzioni.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif