Cultura Acitrezza

Anfore romane nel mare di Acitrezza

La scoperta nel corso di riprese sottomarine

Acitrezza - Il mare di Aci Trezza custodisce ancora tanti tesori non venuti alla luce e risalenti all’epoca romana. Alcuni reperti sono stati scoperti nei giorni scorsi da alcuni sommozzatori che stavano facendo delle riprese tv nello specchio d’acqua antistante i Faraglioni. Si tratta di un relitto romano del II secolo a. C., con innumerevoli quantità di anfore che sottolineerebbe la notevole importanza in epoca romana di scali come quello delle Isole dei Ciclopi, citato nell’Eneide.

Oltre alle anfore, sono state già individuate due ancore in piombo con ceppo e contromarra dell’imbarcazione ancora adagiata sul fondale, alcune tegole e un lungo tubo di sentina sopra le anfore. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif