Appuntamenti Scicli

Si inaugura il Titanic con gli inviati de Le Iene

Venerdì 29 giugno

Scicli - Il "Titanic" riparte con il suo viaggio da Playa Grande, frazione marinara del Comune di Scicli. Dopo il terribile incendio doloso, che distrusse completamente lo stabilimento balneare "Titanic" nel 2014, la struttura è pronta per nuovo inizio. Numerose le difficoltà che hanno ostacolato la rinascita di questo chalet che operava dal 1997 e che era diventato un punto di riferimento estivo nella Sicilia sud orientale. Ma nonostante tutto i "capitani" del Titanic, Antonello Firullo e Rita Ouairy, hanno deciso di riprovarci e di affrontare una nuova avventura.
Questo venerdì 29 giugno l'inaugurazione ufficiale a partire dalle 22,30. Sarà una festa a suggellare questo nuovo inizio, insieme a Ismaele La Vardera e Cristiano Pasca inviati de "Le Iene" e a tanta buona musica con i dj Maurizio Lessi, Marco Distefano e Gabriele Farruggio che si alterneranno in consolle.
"Siamo emozionatissimi per questa nuova apertura che rappresenta il coronamento di un sogno ma anche una grande scommessa imprenditoriale. Abbiamo scelto di non andare via, di non arrenderci, di non lasciare la Sicilia ma di ricominciare, contro tutto e tutti - spiegano dal nuovo Titanic - Ci siamo impegnati per ridar vita ad un posto magico, un punto di ritrovo storico per le estati iblee, riproponendolo con soluzioni innovative e una nuova formula. Abbiamo adesso una struttura molto più grande, complessivamente 3.049 mq. di area attrezzata con lettini e sdraio, ombrelloni, gazebi con amache, servizio di baby sitting, oltre ad un'area riservata con docce, cabine e bagni anche per persone diversamente abili; un'area dedicata a pista da ballo o fitness; un punto ristoro con bar e 200 posti a sedere; servizio colazione e wi-fi; contenitori per la raccolta differenziata intorno a tutto lo stabilimento". Una struttura costruita per soddisfare ogni esigenza dei bagnanti e degli amanti del mare e dove non manca anche un bancone bar di 22 metri per un servizio efficiente comprensivo di uno spazio per servire le persone diversamente abili.