Attualità Astronomia

Saturno, più grande che mai, visibile a occhio nudo

Come se non bastasse stasera Saturno sarà anche in congiunzione con la Luna piena, rendendo molto più facile la sua individuazione.

Appassionati di astronomia, stasera è il momento giusto per stare con il naso all'insù e osservare un fenomeno astrale tanto importante quanto raro: Saturno, infatti, sarà visibile a occhio nudo, più grande e luminoso che mai. Si verificherà, infatti, un'insolita congiunzione astrale. Saturno si troverà infatti opposto al Sole nell’allineamento con la Terra.

In questo triplice allineamento, il pianeta con gli anelli sarà più "vicino" al nostro pianeta (circa 1.353 milioni di chilometri) e sarà possibile notare anche ad occhio nudo la sua luce splendente. È finalmente arrivata, dunque, la notte di Saturno, che stasera ruberà la scena in cielo mostrandosi nella sua veste più luminosa di tutto il 2018. Dal momento in cui tramonta il Sole diventerà osservabile a occhio nudo a oriente e sarà possibile ammirarlo per tutta la notte. Il fenomeno sarà visibile anche durante le prossime settimane.

Come se non bastasse stasera Saturno sarà anche in congiunzione con la Luna piena, rendendo molto più facile la sua individuazione. Ma stasera, Saturno non sarà l'unico pianeta visibile ad occhio nudo: da ovest ad est sarà possibile ammirare  prima Mercurio e Venere bassi sull’orizzonte, seguiti da Giove, Saturno e infine Marte, che sorgerà in tarda serata a oriente.