Giudiziaria Ragusa

Mancata apertura nuovo Ospedale, contestato danno per 5 mln

Il conto presentato dalla Finanza

Ragusa - Un altro iceberg si staglia all’orizzonte del nuovo ospedale di Ragusa, ancora chiuso alla fruibilità della comunità iblea. La presunta contestazione erariale della Guardia di Finanza di Ragusa -che ha condotto le complesse indagini sulla mancata apertura del nuovo ospedale- supererebbe i 5 milioni di euro, all'indirizzo dell’ex manager della sanità ragusana, tra i principali indagati dell’inchiesta, Maurizio Aricò.
Dopo una complessa e articolata attività istruttoria, alla Procura regionale della Corte dei conti e alla Magistratura inquirente gli uomini delle Fiamme Gialle hanno depositato atti contenenti un conto salatissimo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif