Attualità Regione siciliana

Ars, prorogati incarichi commissari ex province fino al 30 settembre

I mandati erano scaduti il 30 giugno scorso.

Sono stati rinnovati gli incarichi al vertice delle ex Province. Il presidente della Regione Nello Musumeci ha infatti prorogato senza soluzione di continuità sino al prossimo 30 settembre i 6 commissari straordinari dei Liberi Consorzi Comunali di Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa e Trapani e i due che reggono i consigli metropolitani di Palermo e Messina.

I mandati erano scaduti il 30 giugno scorso. Il decreto di proroga è intervenuto ai sensi della legge n. 7 del 18 aprile 2018 che aveva prorogato le gestioni commissariali degli enti di area vasta sino al 31 dicembre 2018, è stato adottato per evitare interruzioni nell'attività amministrativa e prevede una durata massima dell'incarico che non potrà superare il 30 settembre 2018, in attesa della definizione del procedimento elettorale attualmente al vaglio della Corte Costituzionale e dell'insediamento dei nuovi organi.

L'Ars, lo scorso aprile, ha approvato il disegno di legge che fissa in una data compresa nel periodo tra il 15 ottobre e il 15 dicembre di quest'anno la data delle elezioni per il nuovo presidente e i consiglieri provinciali. Il rinvio era stato deciso dalla opportunità di attendere la decisione della Corte Costituzionale sulla legittimità dell'elezione diretta per Liberi Consorzi di Comuni e Città Metropolitane.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg