Cronaca Catania

Catania: donna, nata uomo, tenta il suicidio. Salvata da un carabiniere

Una storia che poteva finire in tragedia, ma che invece ha rivelato una profonda umanità.

Catania - Poteva finire in tragedia ma per fortuna, alla fine, tutto si è risolto. Un catanese di 59 anni che ha effettuato il cambio del sesso diventando poi donna, ha tentato il suicidio ma per fortuna è stata salvata da un carabiniere. La donna (perchè oggi è una donna a tutti gli effetti), non ha avuto una vita facile, dovendo sopportare soprusi e combattere contro i pregiudizi.

Dopo la morte del padre e anche dell'anziana madre, la donna è caduta in una forte depressione e così, presa da un momento di sconforto, ha tentato il suicidio. In casa, da sola, ha ingerito diverse pasticche di ansiolitici ma poi, l'istinto, più forte della morte: ha chiesto aiuto al 112 e per 20 minuti è stata tenuta desta da un operatore che l'ha consolata e aiutata in quel difficile momento della vita.

Pian piano, il carabiniere è riuscito a farsi dire la via e ha mandato, così, un'ambulanza del 118. Ieri, la donna si è recata in caserma, presso il comando provinciale dei carabinieri, per ringraziare e abbracciare quell'uomo che ha saputo come salvarle la vita.