Attualità Modica

Ricercare dispersi sotto le macerie, esercitazione del gruppo cinofilo

Presso il campo macerie del Centro Addestramento Cinofilo della Contea, sede delle unità cinofile del Gruppo Comunale di protezione Civile di Modica.

Modica - Domenica 8 luglio, presso il campo macerie del Centro Addestramento Cinofilo della Contea, sede delle unità cinofile del Gruppo Comunale di protezione Civile di Modica. Esercitazione per la ricerca di persone disperse sotto le macerie.
Alle esercitazione hanno partecipato diverse associazioni di volontariato di protezione civile della Sicilia, Palermo, Messina, Siracusa, Floridia, Ragusa e Modica.

Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Modica - Organizzazione Europea Vigili del Fuoco - Volontari di Protezione Civile di Ragusa - ASDAN Ragusa - Misericordie Floridia - CISOM Gruppo Palermo
Giornata intensa di Lavoro, presenti circa 15 binomi. Le razze dei cani andavano dal Pastore Tedesco, Labrador, Pastore Belga Malinuoar, meticci, Border Collie,  Golden Retriver.
Il Centro Cinofilo della Contea che gestisce la struttura, oltre alla formazione dei cani da soccorso, da impiegare come unità cinofile nelle Protezione Civile, si occupa di cinofilia a 360°, dalla scelta del cucciolo, addestramento ubbidienza base ed avanzata, prove sportive IPO, consulenze comportamentali, corsi di utilità e difesa, preparazione BH - CAI, preparazione EXPO, Pet Therapy, consulenze e lezioni a domicilio, lezioni individuali e/o di gruppo, seminari ed informazione cinofila nelle scuole. Lo staff è formato da personale qualificato ENCI - FIDASC - CSEN.
La struttura è divisa in aree: addestramento - Macerie . sgambamento - Cuccioli - Attrezzi - logistica  tutte recintate ed in assoluta sicurezza.
Nel Sud da Roma in giù esiste solo altro campo macerie a Siracusa, mentre al Nord sono più presenti, in Toscana, Lazio, Lombardia.

Dalle impressioni di alcuni volontari del Gruppo di  Palermo, che sono sempre in giro per tutta l'Italia , nonché all'estero,  frequentando diverse strutture, sono rimaste soddisfatte di quella di  Modica, in quanto un Campo ben articolato, all'avanguardia, la cosa che hanno fatto notare che in piena sicurezza in quanto tutte aree recintate e ben divise a settori, rispetta gli standard delle linea guida con oltre 20 nascondini in estrema sicurezza per i figuranti con  molta mobilità.
Tanti gli spunti per il lavoro dei cani, sia per quelli esperti che per quelli meno esperti che per i principianti.
Si sono ripromessi tutti di ripetere l'esperienza con cadenza mensile, estendendo l'invito anche ad altre associazioni della Calabria e Campania.
Il campo è anche dotato di impianto per la simulazione della pioggia, infatti i cani nel pomeriggio hanno lavorato con l'attivazione dei dispositivi che hanno simulato la pioggia, cercando di creare difficoltà agli stessi,  ma non si sono fermati hanno continuato il loro lavoro di ricerca.

In Italia esiste anche un portale che gestisce tale strutture, in mattinata il responsabile del Centro Addestramento Cinofilo della Contea tramite un volontario del Gruppo di Palermo è stato messo in contatto con il gestore del Portale e a breve il Campo macerie di Modica entrerà a far parte del Circuito nazionale.
Presenti anche Il Sindaco Ignazio Abate, l'assessore alla Protezione Civile Giorgio Belluardo, il coordinatore del Gruppo Comunale di Volontari della Protezione Civile Alessandro Cicciarella oltre ai responsabili del Centro addestramento Cinofilo della Contea - Fabrizio Basile - Massimo Colombo - Adele Alfano e il responsabile dell'addestramento del Centro - Ufficiale di Gara, Educatore Cinofilo Comportamentale, nonché figurante ufficiale SAS Salvatore Armenia, l'Addestratore Cinofilo ENCI  Paola Colombo ed il Figurante Ufficiale da soccorso del Centro Daniele Pisani.
 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif