Cronaca Ragusa

Ragusa: furto al supermercato, arrestata una donna albanese

Effettuati centiaia di controlli

Ragusa - La polizia ha effettuato in questo periodo centinaia di controlli e ha anche arrestato una donna accusata di aver rubato. In tutto, sono state controllate circa 600 persone tra i quali diversi extracomunitari risultati in regola con le norme sul soggiorno nel territorio nazionale,e soggetti con precedenti di polizia. Un’auto ed una moto di grossa cilindrata sono state sottoposte a sequestro amministrativo in quanto condotte senza la prescritta copertura assicurativa.  Due gli automobilisti sono stati sanzionati per un valore che può arrivare fino a 600 euro.

In due distinti episodi, la polizia ha bloccato gli artefici di furti avvenuti all’interno di esercizi commerciali.
Nel primo caso è stata arrestata una cittadina di origini albanesi residente da anni a Ragusa colta nella flagranza del furto aggravato di svariati generi alimenti, superalcolici e prodotti per la cura della persona.

La donna sottoposta gli arresti domiciliari, dopo l’udienza di convalida è stata sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di firma con frequenza giornaliera.
Un’altra donna anch’essa albanese è stata bloccata all’uscita di un centro commerciale dopo aver occultato all’interno della propria borsa un paio di scarpe non pagato. La donna è stata deferita all’autorità giudiziaria per furto aggravato.