Cronaca Ragusa

Trasporto illecito di rifiuti speciali, denunciate sei persone

N.G. 47 anni Comiso, I.M. 67 anni di Vittoria, F.F. 64 anni di Ispica, S.A. 28 anni di Ragusa, L.V. 50 anni di Noto e C.G. 54 anni di Ragusa.

Ragusa - Sono stati denunciati dalla polizia provinciale di Ragusa 6 operatori edili per trasporto non autorizzato di rifiuti speciali inerti provenienti da diversi cantieri edili che avevano proceduto ai lavori di demolizione. I denunciati sono N.G. 47 anni Comiso, I.M. 67 anni di Vittoria, F.F. 64 anni di Ispica, S.A. 28 anni di Ragusa, L.V. 50 anni di Noto e C.G. 54 anni di Ragusa.

Gli accertamenti dell’illecito trasporto dei rifiuti speciali inerti hanno interessato i territori dei Comuni di Comiso, Vittoria, Ispica, Scicli, Ragusa e Santa Croce Camerina. Tutti i soggetti sono stati colti in flagranza di reato e sono risultati privi della necessaria autorizzazione rilasciata dall’Albo Nazionale Gestori Rifiuti per le fasi di raccolta e trasporto dei rifiuti inerti. Sequestrati gli autocarri utilizzati per il trasporto abusivo dei rifiuti.

Nel corso dei controlli sono stati formalmente diffidati altri 13 impresari edili che avevano già prodotto i rifiuti da demolizione depositandoli temporaneamente all’interno dei cantieri, che dovranno attestare al Comando di Polizia Provinciale la certificazione di avvenuto smaltimento per non incorrere nelle sanzioni previste.