Attualità Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte: questione idrica, quanto mi costi?

Una richiesta di accesso agli atti e un'interpellanza

Chiaramonte Gulfi - A quasi 100 giorni dalla nascita dell’emergenza idrica a Chiaramonte Gulfi, la situazione sembra essere in stasi. Gli scavi continuano, alcune perdite sono state riparate ma l’acqua continua ad essere non fruibile in quasi tutta la città (ad eccezione del quartiere di San Giovanni, in cui è stato ripristinato il servizio).  I consiglieri del gruppo consiliare “Mario Cutello”, Laura Lancia e Giovanni Garretto, chiedono tramite un’interpellanza e una richiesta di accesso agli atti, di avere delle risposte concrete da parte dell’amministrazione e degli uffici preposti.  Com’è noto, la cosiddetta “questione idrica” iniziata ufficialmente l’11 aprile 2018, non è stata ancora risolta.

Solo il quartiere San Giovanni può usufruire dell’acqua comunale, mentre il resto della città è costretta a ricorrere all’acqua fornita dall’autobotte per poter incorporare acqua negli alimenti e per alcuni scopi igienici. Il consigliere Laura Lancia, scrive un’interpellanza in cui chiede di “Conoscere, in modo analitico, quali sono i costi fino ad oggi sostenuti dal Comune; Perché nonostante le rassicurazione da parte del sindaco fatte sulla stampa, sono passati quasi 100 giorni, ad oggi ancora l’amministrazione non ha risolto il problema; Perché i cittadini non sono informati sullo stato di risoluzione dell’inquinamento della rete idrica e sono stati abbandonati al loro destino”. Il consigliere chiede che venga data una risposta scritta e che tale interpellanza faccia parte dell’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale.

Il consigliere Giovanni Garretto, invece, ha chiesto un accesso agli atti per avere i risultati delle ultime analisi prodotte per la verifica della qualità delle acque. In particolare, fa riferimento alle determine n. 62 del 3/07/2018 Area Urbanistica e Sviluppo Economico avente ad oggetto “Intervento di somma urgenza per verifica qualità acque. Approvazione relazione e impegno di spesa e n. 65 del 4/07/2018 “Area Urbanistica e Sviluppo Economico avente ad oggetto “Intervento di somma urgenza per verifica qualità acque. Approvazione relazione e impegno di spesa”.
 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg