Cronaca Siracusa

Siracusa: 18enne picchia la mamma e la nonna e le manda in ospedale

L'accusa è di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Siracusa - Una vicenda dai contorni ancora da chiarire: una giovane di 18 anni avrebbe picchiato, per futili motivi, la mamma e la nonna, mandandole al pronto soccorso. E qui, all'ospedale, ha continuato la sua azione violenta aggredendo i poliziotti. L'accusa è di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti si sono verificati ieri, a Siracusa. In mattinata, la ragazza aveva picchiato la mamma e la nonna. Portate in pronto soccorso, la ragazza ha continuano la sua aggressione, minacciandole e alla vista della polizia si è scagliata pure contro di loro.
Attualmente, la ragazza si trova nel carcere femminile di Piazza Lanza di Catania.