Appuntamenti Santa Croce Camerina

Santa Croce: torna Oltremente Festival

A partire dal 27 luglio

Santa Croce Camerina - Torna OLTREMENTE Festival, itinerari di musica jazz e contemporanea, promosso dall’Associazione Culturale Quattroetrentatre, presieduta da Claudio Zarba con la direzione artistica di Alessandro Nobile. Forte del successo di pubblico e critica di settore riscontrato negli anni precedenti, la manifestazione nella sua quarta edizione vedrà come location lo splendido Parco Archeologico di Caucana. Quattro le serate dedicate al jazz, a partire dal prossimo 27 luglio, in un progetto che coniuga musica contemporanea, jazz e territorio attraverso concerti e laboratori musicali. Un festival unico nel suo genere che ha avuto il prestigio di essere stato selezionato dal Bando Nuovo IMAIE 2018. “Ci saranno quattro concerti di altissimo livello – spiega Alessandro Nobile- con musicisti che presenteranno al pubblico i loro nuovi album. Non è stato facile costruire questo programma: mi sono basato sui lavori, sulla ricerca, sulle sonorità. Ne è venuto fuori un programma, condiviso con il presidente Claudio Zarba, che mira a costruire un percorso della musica jazz per offrire al pubblico musiche che spaziano da progetti italo-portoghese alla Street band di Amsterdam o al progetto contaminato da musiche di tradizione marocchina fino al progetto in duo con Carmine Ioanna e che vede la presenza del sassofonista Michael Moore”.

La manifestazione, che gode del patrocinio del Comune di Santa Croce Camerina e del comitato Kaukana zona archeologica, vuole quest’anno consolidare gli obiettivi sinora raggiunti: quello turistico, creando un appuntamento di alto  livello artistico, con personalità e progetti artistici di respiro nazionale e internazionale, e quello didattico, aggregando i  giovani  del  territorio  in  un  laboratorio  di musica  d’insieme,  dove  possono sperimentare non solo la loro personale capacità tecnica e attitudine creativa, ma anche e soprattutto vivere un’esperienza unica nell’incontro con musicisti professionisti. Questa edizione vedrà come ospite il sassofonista e docente Michael Moore, che condurrà il laboratorio musicale e la performance finale fissata per il 01 settembre a Punta Secca. Il laboratorio si terrà alla Biblioteca Comunale di Santa Croce Camerina, tutti i giorni dal 28 agosto al 01 settembre, è gratuito e si rivolge ai giovani musicisti. Già tante le richieste pervenute sinora, da varie parti della Sicilia.     

Intanto tutto pronto per il primo concerto fissato per il 27 luglio alle ore 22.00 con BARENGHI TRIO “D’EBANO”. Il nome del progetto fa riferimento agli strumenti, il cui suono di legno, caldo e ruvido allo stesso tempo, dolce e ruvido, è un tratto che va di pari passo con lo stile della composizione e dell'esecuzione. Il trio presenta un repertorio di composizioni originali di Bartolomeo Barenghi, i cui suoni combinano i ritmi del folklore con l'improvvisazione di una cornice più jazzistica e un forte richiamo ai colori armonici e timbrici della musica da camera classica. A presentare sarà la nota conduttrice radiofonica Samuela Pettenati. Da ricordare, inoltre, che all’interno del Festival vi saranno delle degustazioni eno-gastronomiche e delle installazioni artistiche curate da Zeitgeist project. Per il 27 luglio l’appuntamento è con il Cerasuolo Party a cura dell'Associazione Strada del Vino del Cerasuolo di Vittoria dal Barocco al Liberty e Food a cura di "Cantunera Tipicamente Sicilia".

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg