Cronaca Ispica

Ispica: rubavano in casa, misure cautelari per una coppia di Pachino

Sono stati riconosciuti dalla vittima del furto.

Ispica - I carabinieri di Ispica hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari un uomo di 29 anni di Pachino, Maurizio Cannarella,  ed hanno applicato l’obbligo di dimora alla sua complice, una donna di 51 anni di Pachino.
L' indagine dei Carabinieri partì lo scorso 22 febbraio quando nella zona marina di Marza nel comune di Ispica, una donna aveva denunciato di aver subito un furto in abitazione. La donna aveva trovato i ladri in flagranza che con le suppellettili, alcuni indumenti ed alcuni prodotti per l’igiene personale stavano abbandonando la casa.

La fuga precipitosa dei due ladri aveva però permesso alla donna di vedere il modello di auto e di carpire il numero di targa. I militari sono riusciti a risaliti alla coppia di Pachino ed hanno sottoposto alla visione della vittima un fascicolo fotografico: la donna ha riconosciuto inequivocabilmente i due soggetti autori del reato. 

Il Pubblico Ministero della Procura di Ragusa, dott.Fornasier, hanno permesso di richiedere adeguate e proporzionate misure cautelari. Il Giudice per le Indagini preliminari, dott.Reale, ha emesso ordinanza di custodia cautelare per Maurizio Cannarella, disoccupato di Pachino, già noto alle forze dell'ordine, ed un obbligo di dimora a carico di L.B., disoccupata di Pachino, nota alle forze dell'ordine.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg