Cronaca Ragusa

Ragusa, recuperati gioielli, bloccati tre rumeni

Fra loro anche due fratelli

Ragusa - La polizia di Ragusa ha recuperato la refurtiva proveniente da alcuni furti in abitazione. Dopo aver individuato un furgone sospetto e aver intimato l'alt si sono accorti che a bordo vi erano tre uomini, tutti di nazionalità rumena, risultati essere già colpiti da numerosi precedenti di polizia per furti in abitazione ed altri reati contro il patrimonio.

I tre sono stati sottoposti ad immediata perquisizione personale allargata al mezzo, che ha permesso di rinvenire una borsa in pelle stracolma di monili di vario genere, orologi da polso, spille, monete antiche, collane di perle, svariati oggetti in argento.
Interrogati sul possesso dei preziosi i fermati non hanno addotto giustificazioni plausibili.
I tre, rispettivamente di 44, 31 e 27 anni sono stati deferiti all’autorità giudiziaria con l’accusa di ricettazione in concorso. Tra loro anche due fratelli. Tutta la refurtiva è stata sottoposta a sequestro in attesa di individuare i legittimi proprietari per la riconsegna.