Cronaca Pozzallo

Pozzallo: E' morta Angela Paolino

In Armenia

Pozzallo - Lutto nel mondo del commercio ibleo. Si è spenta oggi all’età di 91 anni la signora Angela Paolino in Armenia, fondatrice del negozio Armenia Calzature e Pelletteria di Corso Vittorio Veneto 15. I funerali si svolgeranno sabato 28 luglio, alle ore 16,30 nella Chiesa Madre.

Con la signora Angela scompare una figura storica del commercio ibleo, una delle prime imprenditrici donne a Pozzallo.

Nata nella cittadina marinara nel 1927 da una famiglia povera e numerosa, interruppe gli studi a causa della guerra. Nel 1945 sposò il falegname Salvatore Armenia. Dotata di intraprendenza e coraggio, nel 1957 decise di aprire un negozio di calzature, accessori e borse in Via Vito Giardina 11, una traversa del Corso Vittorio Veneto. L’attività fu intestata al marito, ma fu sempre lei a gestirla. Il successo fu immediato. Erano gli anni del benessere economico. Rotocalchi e mass media reclamizzavano le novità della moda. Alle scarpe fatte a mano si sostituivano le calzature industriali, realizzate in serie, più pratiche, disponibili in una più ampia gamma di colori e modelli. A metà degli anni Sessanta, il negozio si trasferì sul corso principale, dove si trova tuttora, attirando la migliore clientela locale e dei comuni limitrofi. Quel negozio, per il savoir faire della titolare, per l'offerta qualificata e per le sue splendide vetrine entrò nella memoria collettiva pozzallese di quegli anni. 

Poi nel 1974 il dolore per la duplice scomparsa del primogenito Santino e del marito la tenne a lungo lontano dall’attività. Solo dopo alcuni anni Angela ritrovò la forza di tornare a lavorare, al fianco dei figli Rita, Antonio, Carmela e Ausilia che nel frattempo erano entrati nell'azienda di famiglia. Rimase alla guida dell’attività fino alla fine degli anni novanta. Nel 2010 le figlie Carmela e Ausilia sono subentrate di fatto nella gestione dell’attività.

Una storia, questa, che la signora Paolino aveva raccontato lucidamente nel maggio del 2017 per un video proiettato nel corso di un evento organizzato nello Spazio Cultura “Meno Assenza” per i sessant’anni di Armenia Calzature, culminato proprio con la consegna di una targa commemorativa alla fondatrice da parte del sindaco Luigi Ammatuna. Ai figli, ai parenti e alla Armenia srl le più sentite condoglianze dell’ufficio stampa Inpress.