Attualità Modica

Differenziata a Modica, per il PD ci sarebbero anomalie

Segnalazione per il sindaco

Modica - “La questione raccolta differenziata non va sottovalutata. Continuiamo a ricevere parecchie segnalazioni da parte dei cittadini sullo stato di indecorosità in cui versano numerosi siti del centro storico e delle aree periferiche. Ripetiamo che c’è qualcosa che non va e sollecitiamo l’amministrazione comunale ad intervenire in maniera decisa e determinata”. Lo dice la segreteria cittadina del Pd di Modica mettendo in rilievo come esistano una serie di problemi che occorre affrontare nell’immediato.

“Il primo – sottolineano gli esponenti dem – è che i cittadini più avanti negli anni hanno bisogno di un accompagnamento operativo per selezionare nella maniera più corretta i rifiuti. Molto spesso si trovano in difficoltà, non hanno la capacità di procedere secondo le indicazioni e quindi, nel dubbio, depositano i sacchi con l’indifferenziata dove capita prima. Poi c’è la questione abbandono dei rifiuti in particolare nelle zone di campagna. Qui la situazione sembra essere sfuggita di mano. Servono azioni di monitoraggio e di ulteriore sensibilizzazione. Perché altrimenti la tanto strombazzata rivoluzione del servizio di igiene ambientale rimarrà solo sulla carta. Secondo noi, il Comune dovrebbe chiedere all’Igm di ottimizzare meglio certe procedure e di concentrare la propria attenzione su quelle zone, che risultano, tutto sommato, essere sempre le stesse, in cui si registrano anomalie.

Noi continueremo a vigilare e a denunciare ciò che non va. Perché non è possibile che la collettività modicana paghi 4 milioni di euro in più per avere un servizio peggiore. E’ evidente che qualcosa non torna”. Il gruppo consiliare del Pd annuncia che sulla questione sarà presentata in aula un’interrogazione per chiedere conto e ragione all’amministrazione Abbate rispetto a quello che sta accadendo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg