Attualità Castelbuono

Davide Oldani e Carlo Petrini premiati al DiVino Festival

Lo chef stellato e il fondatore di Slow Food si aggiudicano la Menzione Speciale

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-08-2018/1533467537-1-davide-oldani-carlo-petrini-premiati-divino-festival.jpg&size=705x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-08-2018/davide-oldani-carlo-petrini-premiati-divino-festival-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-08-2018/1533467537-1-davide-oldani-carlo-petrini-premiati-divino-festival.jpg

Castelbuono - Grandi emozioni ieri sera - sabato 4 agosto - al DiVinoFestival, il principale evento eno-gastronomico della Sicilia, che anche quest'anno ha richiamato a Castelbuono (antico borgo nel Parco delle Madonie, poco distante da Palermo) oltre 200 produttori di vino e di eccellenze agroalimentari e un numero elevatissimo di visitatori gourmand provenienti da ogni dove.

Uno su tutti l'appuntamento più atteso della serata: la cerimonia di consegna del Premio Internazionale Gusto Divino, riconoscimento destinato a chi si è contraddistinto nel settore eno-gastronomico. E sul palco della centralissima Piazza Castello, gremita come non mai, sono salite, fra gli altri, due guest star che hanno catalizzato l'attenzione del pubblico: lo chef stellato Davide Oldani e il fondatore di Slow Food Carlo Petrini. Entrambi hanno ricevuto la Menzione Speciale titolata a 'Don Mario Fiasconaro', il 'mitico' fondatore dell'azienda dolciaria castelbuonese oggi famosa nel mondo e mecenate anche di questa edizione 2018 del DiVino Festival.

"Davide Oldani, chef stellato ideatore della 'Cucina Po - alta qualità e accessibilità', e Carlo Petrini, mente, anima e cuore dell'associazione internazionale Slow Food, sono due punti di riferimento assoluto per il food Made in Italy. È un onore consegnare loro, oggi qui a Castelbuono, i due riconoscimenti titolati a mio padre." ha affermato il maestro pasticcere Nicola Fiasconaro.

Davide Oldani e Carlo Petrini non sono stati gli unici protagonisti della serata. Uno dopo l'altro, infatti, sono saliti sul palco a ritirare il Premio Internazionale Gusto Divino 2018: Charlie Arturaola, sommelier e wine educator - Livia Chiriotti, direttore editoriale di Pasticceria Internazionale - Francesco Condoluci, capo redattore della testata Economy - Paolo Di Stefano, inviato della redazione cultura del Corriere della Sera - Marco Romano, vicedirettore responsabile del Giornale di Sicilia - Fabiana Scarica, giovane chef vincitrice di Top Chef 2017 - Giovanni Sinesi, sommelier - Sergio Staino, scrittore, disegnatore, fumettista.