Attualità Tv

Monica Bellucci sarà Tina Modotti, la fotografa rivoluzionaria

Radical eye: the life and time of Tina Modotti

Monica Bellucci sarà Tina Modotti, la famosissima fotografa friulana rivoluzionaria comunista negli anni Venti e Trenta che arrivò fino in Messico e la interpreterà in una miniserie internazionale dal titolo: "Radical eye: the life and time of Tina Modotti".

Regista della fiction Edoardo De Angelis, conosciuto per il film Indivisibili (sei David di Donatello e 6 Nastri d’Argento), e che al prossimo Festival del Cinema di Roma (dal 18 al 28 ottobre ndr) presenterà il suo nuovo film 'Il vizio della speranza'.
La miniserie dovrebbe essere in sei puntate, recitata in spagnolo, inglese e italiano.

Time of Tina Modotti sarà prodotta dalla Pinball London di Paula Vaccaro insieme al marito Aaron Brookner, che hanno scritto la sceneggiatura, insieme alla produttrice spagnola Elena Manrique e ai messicani AG Studios fondati da Alex Garcia. Secondo quanto riporta il sito USA sarà presentata all’Indipendent Filmaker Project Forum di New York.
Nata a Udine nel 1896, Tina Modotti riuscì ad arrivare fino in Messico, a combattere per le donne e i loro diritti. E' stata un'attivista politica, una fotografa e un'attrice.

Dopo un breve periodo come attrice del muto aveva trovato la fama come fotografa diventando musa di un altro fotografo Edward Weston, ma anche come fervida sostenitrice della sinistra rivoluzionaria negli anni Trenta. La sua è stata una vita travagliata e passionale, fatta di viaggi in tutto il mondo, soprattutto nell'amato Messico. Il suo epitaffio lo scrisse Pablo Neruda. 
Al momento la miniserie non ha un network.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg