Economia Isole

Eolie e Lampedusa fanno boom, Egadi, turisti in calo

Le colpe di Ryanair a Trapani Birgi

Grande esodo verso l’arcipelago eoliano che in questo fine settimana registra il tutto esaurito, ed è previsto il pienone anche per i prossimi giorni fino a Ferragosto.
Navi traghetto e aliscafi strapieni così come le navette veloci della Tarnav per le escursioni giornaliere. Già di buon mattino le biglietterie del terminal aliscafi e quelle dei traghetti vengono prese d’assalto dai vacanzieri che cercano di accaparrarsi un posto sicuro dopo il lungo viaggio in auto dal Nord Italia o addirittura da Germania, Francia, Austria ed altri Stati europei.

Oltre 10 mila sono i pendolari delle vacanze che si destreggiano tra Vulcano, Lipari, Panarea e Stromboli.Le Eolie quindi si crogiolano al sole in tutta la loro bellezza attirando vip su vip tra politici e personaggi dello spettacolo e dello sport ; isole affollate per terra e per mare, con Stefano Gabbana a Lipari. 

Nelle isole Egadi si prevede invece una stagione che alla fine registrerà un calo del 30% rispetto all’estate precedente. Insoddisfatti gli albergatori che addebitano il flop ai disagi causati dalla riduzione dell’attività dell’aeroporto di Birgi a Trapani: meno voli e meno arrivi.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg