Cronaca Modica

Cinque salvati da annegamento a Marina di Modica

Tratto in salvo un surfista

Modica - Cinque salvati da annegamento a Marina di Modica il giorno di ferragosto. L’intervento dei bagnini del servizio di salvamento del Comune di Modica ha evitato la tragedia. Un gruppo di quattro ragazzi, intorno alle 18, si era allontanato al largo, a Punta Regilione, e nonostante i richiami dei bagnini si spingevano oltre. Uno dei bagnini si è precipitato in mare per recuperarli. Durante il salvataggio, l’operatore si è accorto che uno dei giovani, E.M. di circa 14 anni pozzallese, veniva risucchiato da un’onda. Il bagnino si è precipitato in quella direzione, lo ha raggiunto e lo ha riportato a riva sano e salvo. Nel frattempo il resto del gruppo tornava a riva senza problemi. Più tardi è stato avvistato un surfista 50enne in difficoltà; gli si era rotta l’attrezzatura mentre la tavola veniva trasportata via dalla corrente. L’uomo è rimasto solo sulla tela di plastica. Due bagnini sono partiti con il pattino e mentre un terzo è andato a nuoto con il baywatch. Il surfista è stato tratto in salvo.