Attualità Ragusa

Pippo Di Noto al Porto di Marina di Ragusa

Iniziativa de Le Fate

Ragusa - Inizia con un folto pubblico e con i posti a sedere andati tutti esauriti la seconda edizione della mini rassegna "Porto un libro - letture d'estate sotto l'ombrellone” al Porto turistico di Marina di Ragusa. Ieri sera in piazzetta del Mare la presentazione del libro "Tenni a mmari" di Pippo Di Noto edito da Le Fate. L’incontro è stato condotto da Lucia Papaleo. Il volume mira all’identità siciliana e al suo recupero attraverso l’analisi di modi di dire, proverbi, ricordi, ma anche poesie in versi che suggellano il trionfo della lingua siciliana. La Papaleo spiega che è nella ricerca che nasce questo libro: “Non è il getto che fa nascere i versi di Pippo Di Noto, non è un’emozione improvvisa scatenata da stimoli forti, da una gioia o un dolore inaspettati, ma è uno stare con sé e i propri avi, con tutta la catena di generazioni che ha prodotto il suo pensare e gli ha fornito le cellule per farlo e il tempo per donarlo. La stessa cosa accade al lettore: un desiderio di stare - nel senso di resistere, soffermarsi - nel proprio passato 7 e avere la percezione del presente, che dal passato ancora si lascia plasmare e ne è inscindibile; che poi è questa la funzione della letteratura, essa entra nelle nostre vite attraverso cose già accadute in un tempo diverso, uno spazio spesso diverso, a persone altre da noi ma che, attraverso l’identificazione, ci permettono una visione nuova dei nostri piccoli accadimenti, tanto da poterli pensare come parte di un disegno più ampio, di un epopea appunto”. Di Noto ha letto anche alcuni brani del libro trovando il pieno interese da parte del pubblico. La manifestazione è promossa dall’associazione Mosac - Movimento Sicilia Arte e Cultura, in collaborazione con il Porto Turistico di Marina di Ragusa e il Centro Servizi Culturali ed è curata da MediaLive. Il prossimo mercoledì 22 agosto, sempre alle 19,30, sarà invece presentato il libro "L'autista di Al Capone" di Domenico Seminerio edito da Sikè Edizioni. In questo caso sarà il prof. Giuseppe Traina a dialogare con l’autore.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif