Appuntamenti Marzamemi

Gli abiti di Elio Fronterrè a Marzamemi

Venerdì 24 agosto alle 21,30 in piazza Regina Margherita

Marzamemi - Il “Boom” che accorciò le gonne, il boom che plasmò la femminilità, il boom che rese le donne libere. Sarà dedicato agli anni ’60 l’oramai tradizionale fashion show dello stilista Elio Fronterrè, che da dieci anni presenta le sue nuove collezioni nell’incantato scorcio di terra in cui è nato. L’appuntamento è per venerdì 24 agosto alle 21,30 in piazza Regina Margherita a Marzamemi, un luogo che tornerà a trasformarsi in scenografia naturale pronta ad ospitare lo sfoggio degli abiti in passerella per la stagione fall/winter 2018/19.

A tirare le fila della kermesse sempre Anna Fedele, art director dell’atelier. «Quest’anno vogliamo raccontare questi favolosi anni ‘60 di spalle al dopoguerra – racconta Anna Fedele – un periodo che schiuse alle libere speranze rincorrendo i nuovi miti, le nuove immagini, i nuovi balli ed i nuovi volti. Un “Boom” che arrivò in anni di stupore, mostrò paesi lontani, uomini lontani, uomini che non eravamo noi, e noi proprio come loro volevamo essere. Fece riunire interi quartieri, le famiglie, i bambini. Insieme, a guardare la televisione e a sognare quelle voci, quelle musiche, quelle favolose dive. Ma fu anche una cornice dorata che mise a nudo le gambe e colorò d’arte il consumo».

L’ispirazione del “Boom” visto con gli occhi di Elio Fronterrè arriva inizialmente dalle immagini del regista Godard e dalle poesie dei suoi connazionali cantautori francesi, di cui resta una piccola traccia tra le trame che tornano tutte italiane.
«Il richiamo a quegli anni – ha aggiunto Anna Fedele – Fronterrè lo fa restando nel suo tempo e, come una previsione nota, si affida al genio pittorico di Hopper per mostrare il “ futuro” che viviamo. È un ricamo, quello di Fronterrè, che lega a doppio filo lo scoppio del “Boom” ed il vuoto silenzio delle ore a venire».
Venerdì sera sfileranno sulla passerella di piazza Regina Margherita Alice Fronterrè, Viola Fronterrè, Elisa Cataudella, Sofia Bordieri, Giulia Scirica, Ludovica Lupo, Simona Lombardo, Teresa Iacono, Elisa Cavarra, Erica Quattrocchi, Martina Lupo, Martina Costa, Veronica Bordieri e Valeria Mirabile.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif