Attualità Acate

Ciao Greta

Una bara bianca con un cuscino di rose bianche

Acate - Un grande, profondo, infinito lutto. Sono stati celebrati, oggi pomeriggio, a meno di 24 ore dalla tragica morte, i funerali di Greta Celeste, la 23enne acatese morta ieri pomeriggio in un incidente stradale autonomo lungo la Macconi-Acate. I funerali nella chiesa Madre di Acate. Tutta la cittadina montana si è stretta intorno alla famiglia, e al padre Nino, che ha un box al mercato ortofrutticolo di Vittoria. 

Le esequie sono state officiate da don Rosario Di Martino, e concelebrate da don Fabio Stracquadaini. Una bara bianca con un cuscino di rose bianche, e infine dei palloncini bianchi hanno salutato questa ragazza, cui gli amici hanno tributato uno striscione: "Il tuo sorriso e la tua grinta saranno sempre con noi". 

"Forse meglio solo il silenzio -scrive una amica di studi- Ciao Greta, grazie per tutte le risate e i sorrisi che c’hai regalato durante le lunghe giornate in accademia". Greta studiava per conseguire la laurea magistrale all'Accademia di Belle Arti di Catania. "Ciao Greta,
la tua vivacità mancherà a tutti noi", scrivono i colleghi catanesi. "La chiesa era stracolma, lei era bellissima, sembrava un angelo, riposi in pace".