Attualità Scicli

Scicli, il Comune vende l'ex macello e due scuole di campagna

A darne notizia il sindaco Giannone e l'assessore Viviana Pitrolo

 Scicli - L'amministrazione comunale di Scicli ha approvato gli atti di gara e l'avviso pubblico relativo al Piano alienazione immobili del Comune. Sono 16 gli immobili che il Comune mette in vendita a privati.

E' in vendita un ex deposito in via C. Emanuele, a Valverde, per un importo a base d'asta di 7.650 euro.
E' in vendita un ex deposito in via Stazzonai, al quartiere Villa, per un importo di 6.800 euro.
Un ex deposito è in vendita in via Cannizzaro per un importo di 18.000 euro a base d'asta.
Un altro deposito in via Selinunte, per un importo di 10.000 euro.
Un magazzino è in vendita in via Ospedale per un importo a base d'asta di 20 mila euro.
L'ex macello comunale di contrada Canfoli è in vendita per 477.100 euro.
L'ex edificio scolastico di Caselunghe a Cava d'Aliga è in vendita per 256 mila euro.
L'ex edificio scolastico di Cozzo Chiesa, a nord di Sampieri è in vendita a 216 mila euro.
Un garage in via San Nicolò è in vendita a 44.800 euro.
Un relitto nell'area ovest del mercato di Spinello è in vendita a 20 mila euro.
Un relitto in contrada Zagarone è in vendita a 168 mila euro.
Area di sedime in contrada Fondo Oliva è in vendita a 555 euro.
Area di sedime in contrada Forbice è in vendita a 5154 euro.
Area di sedime in contrada Arizza in vendita a 183.190 euro.
Area di sedime in via Ustica a Bruca in vendita a 4.176 euro.
Area di sedime in via Ognina a Sampieri in vendita a 31.020 euro.

Gli interessati sono pregati di prendere visione dei documenti al fine di concorrere all'aggiudicazione dei beni in vendita.