Cronaca Malta

Casinò maltese truffato per 250 mila euro da giovane finlandese

Lui è un adolescente

Malta - Adolescente con la passione per i casinò online. 

Un casinò online a Malta è stato truffato per 250.000 euro da un adolescente finlandese, i cui genitori sono ora sotto processo per aver condiviso i guadagni illeciti. Il giovane ha scoperto un problema tecnico nel software del casinò online maltese che gli ha permesso di cancellare le richieste di prelievo in sospeso dei clienti e di trasferire i soldi su un portafoglio online, anziché sui conti bancari dei clienti.

L’adolescente ha sfruttato a suo vantaggio questo problema informatico per oltre un mese, trasferendo una somma totale di 252.000 euro dai fondi del casinò in propri conti bancari, con oltre 417 transazioni, tra aprile e maggio 2017. Secondo i pubblici ministeri i genitori del ragazzo erano complici dei suoi crimini, dal momento che 14.000 euro dei fondi rubati sono finiti nel conto bancario del padre, mentre il conto della madre conteneva 2.300 euro dei guadagni illeciti. Il giovane, comparso davanti al Tribunale Distrettuale di Häme con l’accusa di frode aggravata, rischia una condanna fino a 20 mesi di prigione per la sua truffa. Sono stati chiesti, invece, cinque mesi con sospensione condizionale della pena per il padre.