Attualità Catania

Scontro fra lord inglesi: Miccichè dà dello str..a Salvini su caso Diciotti

Le parole una volta erano importanti

Catania - Animi sempre più surriscaldati al quarto giorno di stallo in porto della nave Diciotti. Adesso, ci pensa anche il presidente dell'assemblea siciliana, Gianfranco Miccichè, a rincarare la dose dando dello "str..." a Salvini su facebook. "Salvini non sei razzista, sei solo str..." si legge in un post su facebook commentanto le vicende della Diciotti e dei profughi bloccati a bordo da giorni. Vero aplomb d'altri tempi.

Da una parte, c'è un ministro degli Interni che agisce in spregio a tutte le norme costituzionali e di buon senso, che non ha mai esistato a usare linguaggi forti e coloriti quando si trattava di difendere alcune sue posizioni, specialmente sulla questione dei migranti. Dall'altra, una delle cariche istituzionali più importanti della Sicilia che da dello str...a un ministro. Veri lord inglesi a confronto. E ciò che veramente dispiace, è sapere di essere governati da gente con cotanto stile, così padroni della diplomatica.

"Matteo Salvini - scrive Miccichè - dici di non temere l'intervento del presidente della Repubblica, quello del primo ministro, o quello di un procuratore. Io non ti auguro un’indagine per sequestro di persona. Ti auguro di riuscire a provare vergogna. Non so come tu riesca a dormire al pensiero di quanta sofferenza si stia procurando nel tuo nome. Salvini, non ti stai comportando da ministro di una democrazia occidentale, civile, non stai difendendo i confini d’Italia, perché persino l’ultimo dei soldati in guerra avrebbe pietà di un civile inerme, ferito, indifeso. Salvini, non agisci così perché intollerante o razzista. Perché nel lasciare 150 persone per tre giorni in balìa di malattie e stenti su una nave non c'entra niente la razza o la diversità, c'entra l’essere disumani, sadici. E per cosa poi, per prendere 100 voti in più? Salvini, fattene una ragione, non sei razzista: sei solo stronzo".