Economia Piaggio

Nasce a settembre la Vespa elettrica. VIDEO. FOTO

I primi esemplari saranno prenotabili a inizio ottobre, solamente online.

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-08-2018/1535358939-1-nasce-settembre-vespa-elettrica.jpg&size=751x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-08-2018/1535358939-2-nasce-settembre-vespa-elettrica.jpg&size=329x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-08-2018/1535358939-3-nasce-settembre-vespa-elettrica.jpg&size=749x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-08-2018/nasce-settembre-vespa-elettrica-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-08-2018/1535358939-1-nasce-settembre-vespa-elettrica.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-08-2018/1535358939-2-nasce-settembre-vespa-elettrica.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-08-2018/1535358939-3-nasce-settembre-vespa-elettrica.jpg

Pisa - Il gruppo Piaggio avvierà a settembre la produzione di Vespa Elettrica. La declinazione elettrica dello scooter più famoso e amato al mondo nascerà nello stabilimento di Pontedera, a Pisa, lo stesso dove Vespa nacque nella primavera del 1946. I primi esemplari saranno prenotabili a inizio ottobre, solamente online. Il prezzo sarà allineato alla fascia alta della gamma Vespa attualmente commercializzata.
Vespa Elettrica sarà quindi gradualmente immessa sul mercato a partire da fine ottobre per raggiungere la piena commercializzazione a novembre, in concomitanza con il salone di Milano Eicma 2018, cominciando dall’Europa per poi essere estesa a Stati Uniti ed Asia a partire da inizio 2019.

Vespa Elettrica sarà predisposta per adottare nel prossimo futuro soluzioni attualmente in fase di sviluppo per Gita, il robot in realizzazione a Boston da Piaggio Fast Forward (e che entrerà in produzione a inizio 2019), quali sistemi di intelligenza artificiale con comportamenti adattivi e sensibili a ogni input da parte del conducente.
Riconosceranno la presenza di persone e veicoli nelle loro vicinanze, contribuiranno alla capacità del conducente di anticipare potenziali rischi, segnaleranno il traffico e offriranno una alternativa per il tragitto, forniranno mappature istantanee che contribuiranno a migliorare la sicurezza e l’efficienza della circolazione urbana.
Questa nuova generazione di veicoli conoscerà a fondo il suo proprietario: lo riconoscerà in modo automatizzato senza chiave o telecomando, anticiperà le sue abitudini, interagirà con altri device e con gli altri veicoli in circolazione e permetterà un grado di personalizzazione.
Il brand Vespa vive oggi uno dei momenti più felici della sua storia, con oltre un milione e mezzo di esemplari venduti nell’ultimo decennio. Il primo semestre del 2018 si è chiuso con un incremento dei volumi di vendita di circa il 10% rispetto al 30 giugno 2017.

Le caratteristiche
La versione definitiva di Vespa Elettrica è stata presentata a Eicma 2017. Il cuore di Vespa Elettrica è una Power Unit in grado di erogare una potenza continua di 2 kW e una potenza di picco di 4 kW.
Questi valori, uniti a una coppia motrice superiore ai 200 Nm, consentono di ottenere prestazioni superiori a quelle di un «cinquantino», soprattutto in termini di accelerazione grazie all’erogazione brillante tipica dei motori elettrici. Ne nasce una guida agile e piacevole nei percorsi cittadini, e, aspetto non secondario, nel più assoluto silenzio. L’autonomia massima è di 100 km, e non subisce grosse variazioni nella guida urbana, caratterizzata da fermate e partenze frequenti: ciò è possibile grazie a una moderna batteria agli ioni di litio e a un efficiente sistema di recupero dell'energia cinetica (Kers, Kinetic energy recovery system), che la ricarica nelle fasi di decelerazione. Motore e pacco batterie non necessitano di alcun tipo di manutenzione. La batteria garantisce efficienza fino a 1000 cicli di ricarica completi che si traducono in una percorrenza variabile tra i 50mila e i 70mila km, equivalenti a circa 10 anni di utilizzo di un mezzo nato per la città. Le funzionalità della nuova versione del Vespa Multimedia Platform, il sistema multimediale che consente di collegare lo smartphone alla Vespa, possono essere gestite attraverso la strumentazione digitale che sfrutta un display Tft a colori di 4,3 pollici, sempre ben leggibile grazie al sensore crepuscolare che adatta sfondo e colore dei caratteri a seconda delle condizioni di luce rilevate e alla possibilità di regolarne la luminosità su quattro livelli. Lo scooter sarà disponibile anche nella versione X (con bordini arancioni), in grado di garantire fino a 200 km di autonomia grazie a un generatore di corrente alimentato a benzina, che in dipendenza dello stile di guida preserva la carica della batteria.