Attualità Enogastronomia

L'antipasto di pesce che sa conquistare. A Marina di Ragusa. FOTO

Semplicità, da non confondere con banalità

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-08-2018/1535704256-1-antipasto-pesce-conquistare-marina-ragusa.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-08-2018/1535704256-2-antipasto-pesce-conquistare-marina-ragusa.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-08-2018/1535704256-3-antipasto-pesce-conquistare-marina-ragusa.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-08-2018/antipasto-pesce-conquistare-marina-ragusa-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-08-2018/1535704256-1-antipasto-pesce-conquistare-marina-ragusa.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-08-2018/1535704256-2-antipasto-pesce-conquistare-marina-ragusa.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-08-2018/1535704256-3-antipasto-pesce-conquistare-marina-ragusa.jpg

Marina di Ragusa - Quando parliamo di semplicità in cucina, non bisogna confondere il concetto con quello di “banalità”. La semplicità in cucina è qualcosa di impagabile perché contiene in sé due elementi: materia prima non manipolata e autenticità. E la materia prima non manipolata è sinonimo innanzitutto di freschezza. Abbiamo ritrovato in un noto ristorante di Marina di Ragusa, da “Stasera pago io!”, un antipasto di pesce che ci ha conquistati per due motivi: semplicità e gusto, unito ad una certa abbondanza e ad un buon rapporto qualità-presto.

L’antipasto comprende alcuni classici della cucina marinara molto ben conditi e con alcuni accostamenti con la frutta che non ci sono dispiaciuti: gamberetti bianchi marinati con uva, ottima insalatina di polpo (tenerissimo), salmone con pesca e cipolla rossa di tropea, salmone al forno con granella di pistacchio, carpaccio di pesce spada e carpaccio di tonno con noci, gambero rosso di Mazzara al crudo, alici con crostino di pane, sarda a beccafico, baccalà fritto e l’intramontabile cocktail di gamberi. Inoltre, insieme all’antipasto viene servita anche una zuppetta di cozze. Gli accostamenti di pesce e frutta risultano particolarmente azzeccati: la leggera nota acida della frutta contrasta perfettamente la dolcezza dei gamberi bianchi e del salmone. Interessante anche le consistenze dei carpacci, grazie all’aggiunta delle noci. Particolarmente gustoso il salmone al forno con granella di pistacchio, un piatto semplice ma appetitoso. E poi c’è lui, il cocktail di gamberi servito, però, sulla rucola al posto della tradizionale insalatina.

I palati gourmet non si scandalizzino, ma noi adoriamo il cocktail di gamberi perché se è riuscito a sopravvivere alla cucina degli anni ’80 un motivo ci sarà. E credeteci sulla parola se vi diciamo che preparare una salsa cocktail degna di questo nome non è così facile come sembra, non basta semplicemente mischiare ketchup e maionese. Ottima anche la zuppetta di cozze, ideale per intingere il pane e fare la scarpetta. Se volete, potete fare come noi: al posto dei tradizionali grissini o del semplice pane, ordinate una “facci ri veccia”: il vostro antipasto avrà tutto un altro sapore, rustico e particolare allo stesso tempo. Prezzo? L’antipasto di pesce costa 16 euro ed è abbondante e delizioso, perfetto per una cena saporita a base di ottimo pesce non pretenzioso. Da Stasera pago io! Abbiamo trovato anche qualcosa di veramente difficile da trovare: un ottimo servizio, veloce e preciso, nonostante il locale sia grandissimo e abbia centinaia di coperti. Un complimento, dunque, va anche all’organizzazione veramente impeccabile dei camerieri e dei cuochi. Una rarità.

Foto: Davide Modesto