Attualità Modica

Arrivano a Modica maestri tangheri

Di scuola argentina

Modica - Elena Dumitru e Carlo Longo. Sono una coppia di tangheri che da qualche tempo balla e si esibisce a Modica. Entrambi hanno affinato il loro stile presso maestri argentini, ballano come coppia solista, e sono stati ospiti in diverse manifestazioni e rappresentazioni teatrali. Il loro è un tango sensuale e seducente, passionale nell'abbraccio, deciso ed elegante nel tango show. Si sono classificati secondi, nella categoria Tango Escenario, ai campionati Europei nel 2011. Oggi svolgono la loro professione di maestri di Tango Argentino nelle città di Catania, Ragusa, Modica e Caltagirone.

Carlo e Elena, dal punto di vista artistico, sono proiettati verso la ricerca e l'improvvisazione. Per quel che riguarda il metodo d'insegnamento credono che ogni persona debba avvicinarsi allo stile di tango che di più rappresenta la sua personalità.
Non ponendo quindi, limiti di indirizzo, il corso base di tango prepara al rispetto dei ruoli: chi guida e chi segue; insegna ad ascoltare il proprio corpo e quello del partner, ad accettare e a rispettare le parti. Durante il primo percorso di studio su esercizi e figure, si pone l'attenzione su alcuni principi fondamentali: l'abbraccio chiuso e la ricerca costante del proprio asse e del fronte.
Nella classe di livello intermedio, lo studio invece si ferma ad una più attenta considerazione dell'aspetto intimo. In questa fase anche una maggior cura dello stile e un più attento ascolto della musicalità. Si va verso l'esplorazione del tango creativo.
Per il livello avanzato solo un'ottima tecnica e capacità di improvvisazione possono dare ad ogni ballerino tutti gli strumenti necessari per ballare bene il tango. Improvvisare significa emanare personalità, musicalità, danzare appunto senza regole di esecuzione.
Le molteplici possibilità di interpretazione (salòn, milonghero, fantasia) danno veramente l'opportunità a qualsiasi ballerino di trovare la strada giusta per esprimersi.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif