Attualità Enogastronomia

L'elegante street food di Ibla ci è piaciuto molto

Ieri sera gusto e arte si sono incontrati

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2018/1535964691-1-elegante-street-food-ibla-piaciuto-molto.jpg&size=375x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2018/1535964691-2-elegante-street-food-ibla-piaciuto-molto.jpg&size=375x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2018/1535964691-3-elegante-street-food-ibla-piaciuto-molto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2018/1535964691-4-elegante-street-food-ibla-piaciuto-molto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2018/elegante-street-food-ibla-piaciuto-molto-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2018/1535964691-1-elegante-street-food-ibla-piaciuto-molto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2018/1535964691-2-elegante-street-food-ibla-piaciuto-molto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2018/1535964691-3-elegante-street-food-ibla-piaciuto-molto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2018/1535964691-4-elegante-street-food-ibla-piaciuto-molto.jpg

Ragusa Ibla - E’ stato uno street food sui generis e non ci è dispiaciuto affatto. Ieri sera, a Ragusa Ibla, si è svolto “L’Ibla street food”, organizzato dal centro commerciale naturale Antica Ibla e dalle attività commerciali associate. Location naturale, le strade di Ibla, diventate per l’occasione un naturale percorso gastronomico. E il cibo proposto è stato il meglio di quanto possano offrire, in tema di street food, le attività commerciali. C’erano arancine e scacce, certamente, ma non semplicemente quelle e, soprattutto, c’era un tocco di originalità che ogni attività ha voluto lasciare sul proprio menù, come un imprinting. I welcome point distribuivano le mappe della città in cui trovare i propri percorsi gastronomici, suddivisi in A e B. Questa suddivisione dei percorsi ha permesso di evitare assembramenti e di far partecipare tutte le attività commerciali alla manifestazione.

A noi, è toccato il percorso B. Seguendo i punti stabiliti nella mappa è stato possibile degustare alcune specialità da piazza della Repubblica fino a piazza Gian Battista Hodierna. Un bel giretto che ci ha permesso di scoprire e apprezzare i vicoli di Ibla, un’occasione veramente intelligente per far conoscere la città nella sua interezza e non semplicemente il centro storico. Ed ecco le specialità che abbiamo assaggiato: scaccione farcito con crema di carciofi e speck alla Terrazza dell’orologio, scaccia di formaggio e pomodoro e di pomodoro e cipolla in piazza Duomo al Food and beverage, insalatina di cous cous con sgombro e verdurine da Cucina e vino, scaccia di pomodoro e formaggio e scaccia di ricotta e cipolla a Il Barocco ristorante.

E poi, ancora, spiedino di formaggio e pane alla Salumeria Barocco, arancina scoperchiata di carne e vegetariana a Cantunera, granita di limone da Mastro Ciliegia (si poteva scegliere anche alla mandorla o alla fragola) e cannolo di ricotta presso la Caffetteria Donnafugata. Il percorso, inoltre, prevedeva anche i drink di accompagnamento: bicchiere di bibita Tomarchio (a scelta fra ginger, gazzosa, spuma o chinotto), bicchiere di vino Planeta da Gelati Divini e Amaro dell’Etna. Ogni postazione, inoltre, disponeva di acqua. Il prezzo del biglietto era 15 euro in prevendita e comprendeva 11 assaggi standard, già inseriti nel percorso, 3 bis food e 1 bis drink. A parere nostro, un prezzo assolutamente adeguato, visto che a fine serata non siamo riusciti a consumare neanche i bis. Una formula che ci è piaciuta molto perché ci ha permesso di assaggiare specialità che abbiamo apprezzato moltissimo (non ce ne vogliano gli altri, ma l'insalatina di cous cous e l'arancina scoperchiata con crema di ricotta sopra erano veramente eccezionali), e di visitare la bellissima Ibla, in una calda serata d'inizio settembre.