Attualità Ragusa

Si sbriciola Kamarina, sciogliendosi nel mare

Le inadempienze del Comune di Ragusa

Ragusa - In principio fu il porto di Scoglitti, che cambiò il corso delle correnti. Poi la collocazione, proprio al confine tra Ragusa e Scoglitti. Kamarina è figlia di nessuno. E ogni anno i marosi erodono l'antica città greca, portando via con se cocci, monete, reperti archeologici. 

La spiaggia di Scoglitti è arretrata di quaranta metri nel corso degli ultimi anni. Eppure il sito conserva la Casa dell'Altare, di età ellenistico-romana, oltre a un giacimento archeologico di primo livello. Dell'erosione non si occupa la Sovrintendenza, ma il Comune, e il Comune qui, seppur per pochi metri, è Ragusa. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif