Scuola Ragusa

Con il nuovo anno scolastico, riparte l'assistenza agli alunni disabili

Il servizio che viene effettuato dal Libero Consorzio Comunale di Ragusa, su delega della Regione siciliana, è coperto sul piano finanziario sino al 31 dicembre 2018.

Ragusa - Scatteranno con l’inizio del nuovo anno scolastico i servizi di assistenza specialistica sia per gli studenti disabili psico-fisici che sensoriali. Il servizio che viene effettuato dal Libero Consorzio Comunale di Ragusa, su delega della Regione siciliana, è coperto sul piano finanziario sino al 31 dicembre 2018.
 

Nel corso di una riunione operativa il dirigente del settore Raffaele Falconieri ha comunicato alle associazioni per i diritti ai disabili (Coordinamento Provinciale Pro Diritti ‘H’, Anffas Onlus di Modica e Ragusa, Aiffas, Uici, Forum del III Settore, Ente nazionale sordi, Associazione Integra e Csr-Aias) le modalità operative per l’attivazione dei servizi di assistenza specialistica e di trasporto che scatteranno con l’inizio dell’anno scolastico. Le ore di assistenza specialistica sono le stesse dell’inizio dello scorso anno scolastico e riguarderanno 191 studenti disabili (167 psicofisici e 24 sensoriali).