Attualità Napoli

Napoli: dopo aver assaggiato questa pizza potete anche morire felici. FOTO

Da Attilio, in via Pignasecca, un vicolo "caratteristico"

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-09-2018/1536222578-1-napoli-dopo-aver-assaggiato-questa-pizza-potete-anche-morire-felici-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-09-2018/1536222579-2-napoli-dopo-aver-assaggiato-questa-pizza-potete-anche-morire-felici-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-09-2018/napoli-dopo-aver-assaggiato-questa-pizza-potete-anche-morire-felici-foto-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-09-2018/1536222578-1-napoli-dopo-aver-assaggiato-questa-pizza-potete-anche-morire-felici-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-09-2018/1536222579-2-napoli-dopo-aver-assaggiato-questa-pizza-potete-anche-morire-felici-foto.jpg

Napoli - Se sei a Napoli la prima cosa che viene in mente è la pizza. Forse anche il Babà, ma la pizza viene sicuramente subito dopo in una scala di pensieri. Come poter mancare l’occasione di assaggiare una vera pizza napoletana? E soprattutto, come mancare l’occasione di provare una vera pizza napoletana coi bordi ripieni? Ok, allora vi sfidiamo. Andate a Napoli e vedrete in giro solo ed esclusivamente locali che propongono street food, pizzerie e trattorie. E’ il paradiso dei mangioni, una città votata alla gastronomia molto più di qualunque altro posto mai visitato.

Ma noi siamo fatti così, se decidiamo di mangiare una cosa, niente può scoraggiarci e soprattutto amiamo i posti autentici. E alla fine, la nostra scelta ricade su un posto situato in un vicolo che potremmo definire “caratteristico”: Da Attilio, in via Pignasecca. Il posto ha pochi tavolini situati fuori da un locale altrettanto piccolo, che funziona anche come pizzeria d’asporto. Se non vi infastidiscono i motorini truccati (con guidatori rigorosamente senza casco), e qualcuno che passa e ogni tanto urla: “Forza Napoli”, allora è il posto giusto per voi. Il personale è molto gentile e disponibile e noi decidiamo di ordinare la specialità: la pizza con bordo ripieno di ricotta.

Scopriamo che da Attilio la pizza con bordo ripieno viene fatta come una stella a otto punte: ogni punta, è ripiena e stracolma di ricotta freschissima. Abbiamo preso una pizza con pomodoro, mozzarella fiordilatte, salsiccia beneventana e basilico e una pizza con mozzarella fiordilatte, granella di pistacchio, pomodorini, pancetta e base di fiori di zucca. Ovviamente, entrambe con bordi ripieni di ricotta. L’assaggio è stato qualcosa di sublime: la pizza con pomodoro e salsiccia era classica e immortale (la salsiccia beneventana è dolce, non piccante), un impasto morbido, leggero e digeribile, non gommoso.

La pizza ai fiori di zucca e pomodorini, era veramente una rara combinazione di sapori amalgamati: la pancetta, infatti, riusciva a dare quella marcia in più di senza risultare pesante o troppo salata. Vi era giusto un tocco, senza esagerare. La qualità delle materie prime era sicuramente eccellente. I bordi ripieni di ricotta sono un peccato di gola, qualcosa che una persona deve concedersi almeno una volta nella vita. Una scoperta che ci ha davvero sorpreso, vista la posizione geografica. Mai ci saremmo aspettati tanta bontà in una pizzeria situata in un vicolo “caratteristico” di Napoli. Anche il prezzo è stato d’altri tempo: 23 euro per due pizze speciali, due acque frizzanti e il coperto.