Attualità Enogastronomia

Napoli: Il girone dei golosi. Babà&Co. FOTO

Ogni strada, ogni vicolo, è un tripudio alla dolcezza, alla cremosità, ai profumi inebrianti di fragranti sfogliatelle.

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-1-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-2-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-3-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-4-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-5-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304341-1-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304342-2-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304342-3-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg&size=813x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/napoli-girone-golosi-babaco-foto-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-1-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-2-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-3-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-4-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304307-5-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304341-1-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304342-2-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-09-2018/1536304342-3-napoli-girone-golosi-babaco-foto.jpg

Napoli – Se avete problemi a controllare la vostra voglia di dolci, Napoli non è la città che fa per voi. Ogni strada, ogni vicolo, è un tripudio alla dolcezza, alla cremosità, ai profumi inebrianti di fragranti sfogliatelle. E così, non riuscendo a resistere a questo richiamo, abbiamo deciso di provare la tradizionale pasticceria napoletana in uno dei caffè storici della città: il gran caffè Gambrinus, situato nel cuore di Napoli, nei pressi di Piazza Plebiscito. Il locale è storico, bellissimo, talmente bello da assomigliare più a una gioielleria che non a una pasticceria.

E che sia un locale storico lo testimoniano sia gli arredamenti d’epoca, sia i grandi nomi della letteratura e degli intellettuali che hanno sostato in questo caffè: da Oscar Wilde a Gabriele D’Annunzio, da Ernst Hemingway a Benedetto Croce. Un locale storico, dunque, la cui avventura è iniziata con l’Unità d’Italia: nel 1860, infatti, in un edificio che dal 1816 ospitava la Prefettura, viene aperto il Gran Caffè.
Abbiamo scelto questo caffè proprio per il suo valore storico e simbolico e dobbiamo dirvi che le nostre aspettative non andate deluse: c’è tutta la pasticceria classica napoletana, come le fragranti sfogliatelle, i babà al rhum, le pastiere, ma c’è anche una certa sperimentazione, come la sfogliatella farcita della Santa Rosa, o il Vesuvio, un babà ricoperto di sfogliatella e con crema sopra.

E’ il paradiso dei golosi, con peccati di gola esposti in bella vista, pronti per far cedere anche il più ferreo degli uomini. Noi abbiamo assaggiato un delizioso babà con panna e fragoline e una santa rosa con crema chantilly e fragoline. Il babà era morbido, delizioso, dolcissimo: la quantità di rhum usata per ammorbidire non era né troppa, né troppo poca e, soprattutto, non si avvertiva quel fastidiosissimo sentore di alcool che spesso si avverte nei babà quando il rhum non è di buona qualità.

La Santa Rosa, invece, era croccantissima all’esterno, tanto da sentire perfettamente ogni strato scrocchiare sotto i denti, mentre all’interno era deliziosamente farcito con una gran quantità di crema chantilly aromatizzata alla cannella e con scorza d’arancia. I prezzi? Assolutamente modici: 3 euro al pezzo e vi garantiamo che erano talmente sostanziosi che se riuscite a saziarvi coi dolci potete anche farci una cena.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif