Attualità Chiaramonte Gulfi

La mamma riabbraccia Joele

Per fortuna è andato tutto bene

Chiaramonte Gulfi - Sono stati momenti intensi ed emozionanti quelli che ieri ha vissuto la famiglia di Joele, in particolare la mamma, Emanuela, che dalla Germania aveva lanciato tre giorni fa un appello per suo figlio: "Aiutatemi a trovare Joele, manca da 12 giorni". Joele, che è ospite di un centro a Chiaramonte, era sparito da 12 giorni e di lui si erano perse le tracce. Ieri pomeriggio, il ragazzo è stato rintracciato dai Carabinieri di Chiaramonte in corso Kennedy, da solo. Il ragazzo ha raccontato di aver passato 12 giorni in strada, circostanza oggettivamente poco credibile. Al momento, però, non si configura nessuna ipotesi di reato a carico di nessuno.

Dopo il ritrovamento, il ragazzo è stato portato in caserma. Nel tardo pomeriggio è stato raggiunto dalla mamma e dalla sorella. Joele è stato così riabbracciato dai suoi cari. Da Facebook, la mamma ha ringraziato di cuore i carabinieri, che hanno ritrovato suo figlio: "Ringrazio i carabinieri di chiaramonte per il lavoro svolto e quanti di voi hanno collaborato per il ritrovamento di mio figlio". E' finita bene e tutti noi abbiamo tirato un sospiro di sollievo.