Attualità Gioco

Scommesse: fra Sicilia e Malta

La Mecca del gioco d'azzardo online in Europa

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-09-2018/1536607390-1-scommesse-sicilia-malta.jpg&size=750x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-09-2018/scommesse-sicilia-malta-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-09-2018/1536607390-1-scommesse-sicilia-malta.jpg

Malta: la Silicon Valley dei Casinó. Gli sgravi fiscali di questa piccola isola l'hanno resa la Mecca del gioco d'azzardo online in Europa. Più di 300 aziende, solo quattro di esse con uno stabilimento fisico, con circa 12.000 dipendenti si sono stabilite a Malta, da dove offrono i loro servizi a livello globale. L'industria ha raggiunto un fatturato annuale di 1,2 miliardi di euro e costituisce il 12% del PIL di Malta.
Il settore è decollato dopo il 2004, quando il governo, guidato dall'allora primo ministro Lawrence Gonzi, ha introdotto i primi regolamenti sui giochi online nell'Unione Europea. Le società di gioco sono state attirate dal regime a bassa tassazione e dalla possibilità di ottenere licenze operative che consentono loro di condurre affari nei 28 Stati membri dell'Unione Europea. Ma la capacità di Malta di controllare efficacemente questo settore è a volte fonte di preoccupazione per le forze dell'ordine in tutta Europa, e soprattutto per i "vicini di casa" siciliani.

Malta e la mafia italiana

Negli ultimi dieci anni, sono state diverse le organizzazioni mafiose che hanno sfruttato il gioco online maltese per creare e riciclare grandi quantità di denaro. Un centinaio di chilometri di acqua separano La Valletta, capitale di Malta, e Pozzallo, una città sulla punta meridionale della Sicilia. La città è spesso nominata nelle cronache come porto di arrivo per le barche dei migranti, ma è anche il punto di partenza per i traghetti che portano a Malta. All'inizio del 2015 Vincenzo Romeo sale su uno di quei traghetti, con 38.000 euro in contanti in tasca. Romeo è il nipote di Nitto Santapaola, un boss di Cosa Nostra, la famigerata organizzazione mafiosa della Sicilia. Con quei soldi Romeo avrebbe fatto creare diverse piattaforme di gioco online, poi installate in centri e bar di scommesse siciliani.
Il meccanismo della truffa era molto semplice: veniva creato un unico account per tutti gli utenti, cosí da accumulare il denaro dei giocatori in un unico conto, senza poter rintracciare le singole scommesse. Da questo "fondo", una volta al mese, una parte del denaro veniva prelevata per essere riciclata. In altri casi invece, veniva caricato del denaro in un account di un giocatore qualsiasi per poi tirarlo fuori in un altro paese. Nell'estate del 2017, Romeo ed il suo complice, Massimo Laganá, sono stati arrestati.

Ma Malta è anche sicurezza
Quando si gioca online con denaro reale, uno dei fattori fondamentali per garantire la propria sicurezza è di optare per siti di scommesse e casinò online autorizzati da giurisdizioni affidabili e rispettabili. La Malta Gaming Authority (MGA) è uno dei nomi più affidabili in questo settore. Anche nel panorama dei siti di scommesse italiani, possiamo trovare alcuni portali con licenza maltese, ma questo non dev'essere motivo per evitarli.
La MGA è l'autorità chiave responsabile della supervisione delle licenze e della regolamentazione di tutte le operazioni di gioco a distanza a Malta. Gestisce e regola tutte le attività di gioco d'azzardo che avvengono tramite comunicazioni a distanza. Addirittura molti dei principali siti di casinò e scommesse online nel mondo sono autorizzati dalla MGA.
Oltre a rilasciare licenze di gioco online e supervisionare la regolamentazione del settore, l'MGA fornisce una sorta di customer service per i giocatori, una piattaforma in cui gli utenti possono fare domande o segnalare problemi che si sono verificati con un determinato portale con licenza maltese.
Lo scopo dell'MGA è garantire che qualsiasi operatore di giochi online licenziato a Malta operi legalmente, in modo equo, responsabile e preservando la sicurezza dei giocatori. La MGA si impegna inoltre a garantire che il settore del gioco d'azzardo online contribuisca positivamente allo sviluppo del Paese monitorando tutti i licenziatari, riscuotendo regolarmente le tasse di gioco per conto del governo maltese, conducendo ricerche su diversi aspetti del gioco d'azzardo e sostenendo cause valide e meritevoli.
I criminali, purtroppo si sa, riescono ad arrivare dappertutto, e ció non riguarda solamente il settore del gioco d'azzardo online. Possiamo quindi dire che, generalmente, con un'autoritá come la MGA alle spalle, giocare in un portale con concessione maltese è sinonimo di sicurezza per i giocatori.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif