Cronaca Ragusa

Rimosse discariche abusive dalle strade provinciali

Interventi straordinari nelle piazzuole delle strade provinciali per la rimozione di cumuli di rifiuti abbandonati da cittadini poco rispettosi dell’ambiente.

Ragusa - Interventi straordinari nelle piazzuole delle strade provinciali per la rimozione di cumuli di rifiuti abbandonati da cittadini poco rispettosi dell’ambiente. Il Libero Consorzio Comunale di Ragusa ha attivato una gara d’appalto per la rimozione di questi rifiuti soprattutto per ridare decoro alle strade che conducono verso i villaggi turistici e i siti archeologici e attrattivi per i turisti, a cominciare dalla s.p. n. 13 Beddio-Tresauro-Piombo che porta al Castello di Donnafugata ma anche alle strade provinciali n. 102 Cammarana-Scoglitti e s.p. 105 Valentino-Puntare Scarse. Gli operai della ditta Rem di Siracusa che si è aggiudicata l’appalto hanno lavorato proficuamente per ripulire i siti ed ora c’è l’auspicio che le piazzuole restino pulite e non diventino di nuove discariche a cielo aperto.

Il Commissario straordinario Salvatore Piazza aveva dato disposizione di accelerare le procedure di pulizia di questi siti anche per le diverse segnalazioni ricevute dai cittadini ed ora fa appello alla civiltà di tutti affinché questi luoghi restino puliti per salvaguardare la bellezza del territorio ed ha attivato la Polizia Provinciale per un controllo più serrato nelle strade provinciali per individuare eventuali trasgressori che col loro agire deturpano l’ambiente.