Cronaca Catania

Catania: suonava la chitarra di notte per far sloggiare le vicine

Si è trasformato in un vicino fastidioso, ma è stato denunciato

Catania - Voleva a tutti i costi che le sue vicine di casa sloggiassero perchè l'appartamento che occupavano doveva essere affittato alla suocera. E così, si è trasformato in un vicino fastidioso. E' successo a Catania: un uomo avrebbe continuamente disturbato le sue vicine di casa suonando la chitarra elettrica di notte per costringerle ad andare via di casa.

L'episodio si è verificato nel quartiere Borgo. Le due donne, stanche dei soprusi hanno denunciato l’inquilino abitante al piano superiore. Il vicino molesto, ha anche pubblicato sul proprio profilo social, vantandosene, il suono di quella chitarra elettrica, in tono di sfottò e disprezzo per il disturbo arrecato alle vicine.

Secondo le due donne lo scopo del molestatore sarebbe stato quello di costringerle a lasciare l’immobile al fine di farvi entrare, quale nuovo affittuario, la propria suocera. L'uomo è stato denunciato per schiamazzi o rumori che disturbano il riposo delle persone.