Sanità Ragusa

Asp, è decaduto Ficarra a Ragusa, Aricò a Palermo. Più altri 8

Dieci manager decapitati

Ragusa - Decaduti 10 commissari della sanità siciliana con apposito decreto della Giunta regionale. Sono stai revocati dagli incarichi Candela, Maurizio Aricò, Migliore, De Nicola (Pa), Salvatore Lucio Ficarra (Ragusa), Bavetta (Tp), Sirna e Vullo (Me), Venuti (Ag), Santonocito (Ct). In settimana l’assessore regionale alla sanità Razza nominerà i nuovi commissari, per 60 giorni, in attesa che vengano completate le procedure che porteranno alla scelta dei nuovi Direttori Generali (al momento sono in corso gli esami da parte della Commissione Regionale che sta valutando i candidati selezionati).
Ovvio che alcuni dei commissari (quelli presenti nell’elenco al vaglio della commissione che individuerà i direttori generali) potrebbero essere riconfermati o nelle stessse aziende o in altre.
Nel mese di luglio la sentenza della Corte Costituzionale che dichiarava illegittimi ben 10 commissari della sanità (tra Dg delle aziende sanitarie ed aziende ospedaliere ed universitarie), perché “blindati” da Crocetta con un provvedimento di proroga sino a naturale scadenza in un periodo nel quale non avrebbe dovuto (a ridosso cioè delle elezioni regionali).