Giudiziaria Gela

Gela: l'ex sindaco sfiduciato ricorre al Tar

Un inedito

Gela - Era stato sfiduciato nei giorni scorsi ma non ci sta: l’ex sindaco di Gela, Domenico Messinese, ha deciso di ricorrere al Tar per tentare di ritornare in municipio. Secondo lui, infatti, la sfiducia è stata illegittima. L'ex primo cittadino ha presentato un ricorso al Tar di Palermo, contestando la legittimità della mozione di sfiducia che lo scorso 7 settembre l’ha messo alla porta, con due anni di anticipo rispetto alla scadenza del mandato.

La mozione è stata votata favorevolmente da 26 consiglieri su 28 presenti. Secondo Messinese ci sarebbe stato un vizio di procedura. Intanto, come previsto in questi casi, al Comune di Gela da due giorni si è insediato il commissario straordinario Rosario Arena, nominato dal presidente della Regione Nello Musumeci.