Attualità Ricetta

Tagliatelle fresche con crema di zucca e porcini

Un piatto facile da preparare

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-10-2018/1538428377-1-tagliatelle-fresche-crema-zucca-porcini.jpg&size=451x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-10-2018/tagliatelle-fresche-crema-zucca-porcini-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-10-2018/1538428377-1-tagliatelle-fresche-crema-zucca-porcini.jpg

Con l'arrivo dell'autunno ci accingiamo sempre più spesso a preparare dei primi piatti più ricchi e succulenti. La ricetta di oggi, tagliatelle fresche con crema di zucca e funghi porcini, è un primo piatto vegetariano, molto sfizioso e dal gusto avvolgente. La zucca gialla in cucina è molto versatile, è ottima per preparare vellutate, risotti, primi piatti e anche dolci.

Oggi ho deciso di utilizzare la zucca gialla di stagione, abbinandola ai funghi porcini. I porcini, dal canto loro, sono tra le più gustose meraviglie che la natura ci regala nei mesi autunnali Anche in Sicilia, soprattutto nel territorio del Parco dell'Etna, troviamo i funghi porcini.
In cucina possono essere impiegati in tanti modi, sia crudi che cotti. I porcini sono inoltre tra gli ingredienti più utilizzati nelle ricette della tradizione dal Nord al Sud d'Italia, solitamente abbinati alla pasta fresca all'uovo, per preparare dei saporiti primi piatti autunnali, come le tagliatelle. Se non riuscite a reperirli freschi, bensì siano di stagione, potete utilizzare quelli secchi che facilmente trovate al supermercato.
Quindi ho pensato di creare questo abbinamento: zucca, porcini entrambi di stagione per creare un condimento per la pasta fresca. Io ho utilizzato quella fresca all'uovo, nel formato lungo, ma ciò non toglie che potete sostituirla con qualsivoglia formato. Con la zucca ho realizzato una crema (vellutata), creando un ottimo equilibrio tra il sapore e la cremosità delicata della zucca e il gusto deciso dei funghi porcini.
Fate attenzione, i funghi porcini non vanno assolutamente lavati, altrimenti assorbono acqua, perdendo gran parte del loro sapore così caratteristico. Per pulirli occorre raschiare l’eccesso di terra dal gambo e aiutandovi con un coltellino affilato separare i gambi dalle teste. Fatto ciò, strofinate con cura ogni parte con un panno umido. A questo punto è possibile tagliarli a fettine e cucinarli. Il periodo per trovare i porcini sui banchi del mercato vanno da maggio a giugno e da settembre fino a novembre. Se per la ricetta non ne trovate di freschi, potete anche utilizzare i porcini secchi che facilmente si trovano al supermercato. Basterà, prima dell'utilizzo, immergerli in acqua tiepida, per farli rinvenire, per almeno trenta minuti.
La pasta fresca con la crema di zucca e i funghi porcini sa di caldo, di inverno, e l'aggiunta di una spolverata di granella di pistacchio, che ho messo alla fine, rende il suo sapore unico. Questa ricetta si prepara davvero in pochissimo tempo.

Vediamo come procedere per la ricetta qui
https://blog.giallozafferano.it/fantasiaincucina/ricetta-pasta-fresca-con-zucca-e-porcini/