Attualità Avola

Celebrati i funerali di Loredana Lopiano. VIDEO

C'erano gli anziani genitori, venuti da Caltanissetta

Avola - Sono stati celebrati, nella chiesa Madre di Avola i funerali di Loredana Lopiano, l'infermiera 47enne uccisa dall'ex fidanzato della figlia, Giuseppe Lanteri. 

Tutta la città si è stretta attorno al marito Massimo e alle due figlie, Chiara e Federica. Poi gli anziani genitori di Loredana, arrivati da Caltanissetta, città natale della vittima e i colleghi del reparto di Oncologia dell'ospedale "Di Maria" di Avola, dove la donna svolgeva mansioni di caposala. Don Maurizio che ha celebrato ha invocato la "Misericordia del Signore".

“Non dobbiamo permettere che la nostra vita la dobbiamo fare a partire dal male - ha detto il sacerdote durante l'omelia - ma sempre e comunque nell’amore con il bene. Chiara e Federica nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. ll dono dell’amore lo avete conosciuto attraverso la vostra mamma. L’amore è ciò che sintetizza tutta la nostra vita. Si vive per amore e si muore anche per amore. La vostra mamma ha vissuto la sua vita nell’amore, lasciandola segnare quotidianamente negli affetti, nella famiglia, nel lavoro, dall’amore. La sua vita e la sua morte sono segnate dall’amore. Come ci insegna Gesù siamo chiamati a dare la vita per gli altri e Loredana ha dato la vita per le figlie, per la famiglia. Per mezzo della morte di Cristo abbiamo la salvezza, dalla morte di Loredana non dobbiamo ricavare odio e rancore, ma le faremo un grande torto, perché lei ha sempre vissuto la sua vita con tanto amore. Non dobbiamo permettere che questa tragedia sia l'epilogo di una vita non vissuta nell’amore, ciò che rimane vivo e forte è questo dono inestimabile di amore che avete avuto voi nella vostra famiglia. Non è certamente la morte a spezzare questo amore. L’amore è più forte della morte, la morte non spezzerà mai i legami tra la mamma e le figlie, tra il marito e la moglie, tra i genitori e la figlia e tra la sorella e l’altra sorella. Nella sua vita professionale Loredana ha dato tanto coraggio, tanto amore a tanta gente che lotta per sopravvivere, a tanta gente toccata dalla malattia, aveva compassione, un sentimento tipico di chi ama. Un’anima meravigliosa quella di Loredana.”

Oggi pomeriggio alle 16, un altro rito funebre si terrà nella chiesa di Santa Flavia a Caltanissetta, città natale di Loredana, dove la donna sarà tumulata. 

Funerali Loredana Lopiano from Ragusanews on Vimeo.