Attualità Dolci

Il dolce abbraccio, la ciambella bicolore. Una ricetta intramontabile

Di grande effetto visivo

Oggi vi propongo una variante della tradizionale e intramontabile ciambella il Dolce Abbraccio, la ciambella bicolore.

La ciambella, nella sua più comune variante dolce, si prepara con un impasto a base di farina, uova, latte e lievito.
Alla sua ricetta di base si possono aggiungere vari ingredienti a scelta, ad esempio molto diffusa è la versione "bicolore", che vi propongo quest'oggi, in cui ad una parte di impasto viene aggiunta la polvere di cacao. La ciambella viene poi cotta in forno in uno stampo peculiare che gli dona la caratteristica forma.
Il dolce rappresenta, proprio nella sua semplicità, una bontà irresistibile. Fetta dopo fetta scoprirete come i sapori della panna e del cioccolato si fondono e si abbracciano nell'impasto di questa morbida e profumata ciambella. Perfetta per essere inzuppata nel latte a colazione, oppure per essere servita per una dolce merenda.
Alla ricetta base che vi suggerisco potete aggiungere vari ingredienti a scelta. Un ingrediente che a volte viene aggiunto all'impasto è lo yogurt che gli dona una consistenza più soffice. Altri ingredienti spesso aggiunti sono i canditi o le gocce di cioccolato che fanno sempre la felicità di grandi e piccini.
Se seguirete i miei brevi consigli diventerà tra i vostri cavalli di battaglia.
Servono pochi ingredienti, si prepara facilmente, senza molte difficoltà e si conserva perfettamente fino a due, tre giorni.
E visto che arriva il fine settimana e le temperature si sono abbassate e fuori è grigio, quale scusa migliore che accendere il forno e preparare un dolce soffice e profumato per fare ritornare il buon umore?

Alla ricetta di base io ho sostituito la vaniglia con la panna e ho glassato la ciambella bicolore con della glassa al cioccolato fondente.

Eccovi la mia ricetta.

https://blog.giallozafferano.it/fantasiaincucina/ricetta-ciambella-bicolore-cioccolato-e-panna-facile/

I miei suggerimenti

. Ricordatevi che gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente
. Infornate in forno già caldo.
. Non aprite il forno prima di venti minuti , anche trenta se non volete che la vostra ciambella si sgonfi.
. Lasciate raffreddare in forno il vostro dolce.

Barbara Conti food blogger di Fantasia in Cucina